Arci esprime solidarietà alla Comunità Progetto Sud e a Giacomo Panizza

Logo-arci

Questo post é stato letto 19920 volte!

Logo-arci
Logo-arci

Esprimiamo la nostra solidarietà e la più completa vicinanza agli amici della comunità di Don Giacomo Panizza che lavora quotidianamente con coraggio, per affermare in modo concreto i principi di legalità e giustizia sociale.

Il bene confiscato alla ndrangheta è la sede del Centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati “Luna Rossa”, della casa famiglia “Dopo di Noi”, dello sportello di Banca Popolare Etica e del Forum del Terzo Settore Calabria; l’attacco al bene confiscato costituisce quindi un duro un colpo al significato stesso di partecipazione e di democrazia. Siamo con tutto il Terzo Settore che in questo territorio da anni si impegna per l’affermazione di questi valori.

La preoccupazione per la gravità di un ennesimo gesto intimidatorio impone di tenere sempre più alto il livello di attenzione nei confronti dei fenomeni mafiosi e di ribadire con forza la necessità di reagire e collaborare.

Questo post é stato letto 19920 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *