A Reggio Calabria il Gran Galà di Danza e Solidarietà

A Reggio Calabria il Gran Galà di Danza e Solidarietà

eadv

gran-gala-2013

Quando l’educazione si sposa con l’arte nascono meraviglie inaspettate.

Stasera a Reggio Calabria nei locali della “Luna Ribelle” si terrà un” Galà di danza e solidarietà” che vedrà come protagonisti i ragazzi ospiti della Comunità Terapeutica “Archè-Totò Polimeni” del Centro Reggino di Solidarietà (Ce.Re.So.).

Nell’ambito della programmazione delle attività estive 2013 gli educatori della struttura terapeutica, che da oltre vent’anni si occupa di recupero e prevenzione delle dipendenze patologiche, hanno offerto ai ragazzi e ragazze ospiti della Comunità la possibilità di avviare un percorso di danza grazie alla sensibilità di Danila e Andrea Crisafi, maestri di ballo e titolari della scuola di danza “Studio Danza” di Arangea, che hanno offerto la loro professionalità e la loro amicizia a giovani che nella vita hanno sperimentato forti disagi e sofferenze.

Dal percorso durato tutta l’estate è nata l’idea di presentare ai tanti amici che il Ce.Re.So. ha i risultati del percorso vissuto dai ragazzi che con tanto impegno e passione hanno superato paure e giudizi per raggiungere un obiettivo insperato ai più.

Grazie alla sensibilità del CSI provinciale è stato possibile realizzare una serata che unirà spettacolo e solidarietà in quanto il ricavato consentirà al Ce.Re.So. di rispondere ai bisogni dei molti ragazzi inseriti in programma che vivono situazioni di indigenza totale.

<<Siamo convinti – sostengono gli educatori del Ce.Re.So. – che gli amici che ci onoreranno della loro presenza riusciranno a cogliere l’alta valenza educativa della serata. Il momento che è stato organizzato non vuole essere solo la presentazione di esercizio fisico, ma vuole essere la dimostrazione che con l’impegno, la fiducia nel prossimo e la volontà di modificare il proprio stile di vita ogni difficoltà può essere superata, anche quella vissuta da un tossicodipendente troppo spesso etichettato come irrecuperabile>>.

La serata vedrà il coinvolgimento di numerosi partners che si sono resi particolarmente sensibili alla causa del Ce.Re.So.: il CONI Calabria, il Kiwanis, la Parrocchia di San Giovanni Nepomuceno di Arangea e l’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, con la particolare sensibilità dimostrata dal suo Presidente Raffa e dalla consigliera di parità, Daniela De Blasio che non manca mai di fare sentire la sua vicinanza ai giovani del Ce.Re.SO..

«Abbiamo voluto inserire e concludere il CSI Sportinfest 2013 proprio con questa iniziativa – sottolinea Paolo Cicciù,  Presidente del CSI Provinciale – perché crediamo fermamente nell’idea che lo sport, come la danza, può essere “la scintilla” per far scaturire nuovi percorsi e stili di vita. Come Centro Sportivo Italiano sosteniamo questa visione condivisa da partner autorevoli, ma, consentitemi di dire, anche da tanti amici e volontari che orbitano intorno al Comitato ed ai nostri eventi, che per noi sono appuntamenti con la Città. I numeri contano se questi si trasformano in incontri: non siamo un associazione di elité, che crede di avere un unicum. Siamo un grande movimento sportivo e popolare, proprio come le nostre origini ci chiedono di essere. Sempre, senza compromettere mai la nostra essenza, quella di avere occhio vigile verso chi ha più bisogno, proprio come i 10 neo – danzatori del Ce.Re.So che accompagneremo e sosterremo in questo loro prima uscita pubblica ».

Tags Sport
Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!