Sanità Calabrese, 870 milioni di euro di debito

Questo post é stato letto 17910 volte!

870 milioni di euro. Sarebbe questo il debito della Sanità in Calabria. Il dato e’ stato fornito a Catanzaro dal presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti che ha incontrato i giornalisti per illustrare le azioni per rilanciare il settore.

La cifra, ha precisato Scopelliti, emerge dall’ultima ricognizione effettuata il 31 dicembre 2009 e relativa al 31 dicembre del 2008. Il presidente ha ricordato che da una prima elaborazione, a fine 2007, il deficit totale ammontava a 2,166 miliardi di euro di cui effettivi 1,610, miliardi.

Parlando dell’advisor Kpmg, Scopelliti ha detto che é stata fissata una data per la quantificazione del debito che era il 30 giugno scorso ma non c’e’ alcun obbligo da parte dell’agenzia di certificazione”. Il presidente ha spiegato che Kpmg aveva inviato delle lettere a 13 mila fornitori chiedendo se la Regione dovesse loro dei soldi. Hanno risposto solo in 2.600.

”Sulla sanità – ha concluso Scopelliti – c’e’ la necessità di accelerare perché diventi elemento di vera svolta a livello culturale. Non serve l’ospedale sotto casa, anzi e’ pericoloso se non offre servizi ai cittadini ed é fonte sprechi”.

Questo post é stato letto 17910 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *