Reggio Calabria, l’On. Bilardi sui dati enunciati da Scopelliti sulla sanità calabrese

Reggio Calabria, l’On. Bilardi sui dati enunciati da Scopelliti sulla sanità calabrese

lista scopelliti presidente

Il capogruppo della lista “Scopelliti Presidente” in Consiglio Regionale, Giovanni Bilardi, accoglie con soddisfazione i dati divulgati dal Governatore Giuseppe Scopelliti sul piano di rientro per il deficit della sanità: “Siamo arrivati ad un passaggio storico, oserei dire una svolta epocale.

I numeri enunciati in conferenza stampa a Cosenza lasciano intendere l’entità dello sforzo sostenuto sin dall’inizio della legislatura, e consentono alla popolazione di constatare, finalmente con dati reali, sia lo sfascio creato dalla precedente amministrazione che la concretezza e la tempestività delle misure di emergenza, fortemente volute dal commissario ad acta Scopelliti”

“Trovo paradossale – aggiunge Bilardi – che proprio l’ex Governatore Agazio Loiero, principale responsabile, assieme al suo assessore Lo Moro, del collasso in cui è finita la sanità in Calabria, abbia avuto modo di attribuirsi dei meriti non meglio precisati. Facendo un paragone col calcio, è come se un allenatore si vantasse di aver gettato delle buone basi per il lavoro del proprio successore, dopo aver fatto retrocedere miseramente la  squadra nella stagione precedente.

I calabresi hanno già usato lo strumento dell’urna elettorale per ringraziare Loiero nel 2010. I numeri evidenziano che la sua amministrazione, e non quella precedente di Chiaravalloti come millantato in questi giorni, ha creato la maggior parte del deficit”.

“Ho tenuto a partecipare in prima persona, essendo medico oltre che Consigliere Regionale  – prosegue Bilardi – ai vari passaggi utili per la chiusura di strutture sanitarie, che definire fatiscenti è un eufemismo. In pochi mesi è stato fatto tanto, ma serve ancora più impegno per andare avanti. Bisogna dar vita al più presto ad una sanità che, partendo dalla base, con l’incremento necessario ed ormai ineludibile della medicina territoriale, attui il potenziamento delle strutture ambulatoriali.

Costituirà ulteriore passaggio, successivamente, il rafforzamento delle strutture ospedaliere, con la creazione degli hub e degli spoke. Intendiamo raggiungere l’obiettivo di dotare la Calabria – conclude Bilardi – di una sanità qualitativamente migliore, efficiente ed umana, che possa essere apprezzata dal malato. La Calabria sta recuperando credibilità”.

Category Politica

Multimag Comments

We love comments

1 Comment