Reggio Calabria, minacce al Procuratore Pignatone

Una lettera di minacce con allegato proiettile calibro 7,65, é stata inviata al Procuratore Capo di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone. Le frasi di intimidazione nei confronti del capo della Procura di Reggio Calabria coinvolgono anche il presidente di Confindustria Sicilia, Ivan Lo Bello, da mesi impegnato nel tentativo di slegare l’economia siciliana dal giogo del racket mafioso.

La lettera è stata aperta dal viceprocuratore Michele Prestipino, dato che Pignatone è impegnato fuori città da incontri di lavoro. Si tratta dell’ennesimo episodio inquietante di questi primi sei mesi del 2010.

L’episodio nei confronti di Pignatone seguono in ordine di tempo l’attentato alla Procura Generale di Reggio Calabria e le minacce subite dai sostituti procuratori Giuseppe Lombardo (due) e Antonio De Bernardo

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!