Centrale a Carbone, favorevole o contrario??, dici la tua

Centrale a Carbone, favorevole o contrario??, dici la tua

Ntacalabria.it apre un sondaggio ai suoi lettori :

favorevoli o contrari alla centrale a carbone ?? dite la vostra

( scorrendo la pagine si potranno vedere risultati e commenti inviati )

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Seleziona la risposta:

Lascia anche un messaggio se lo desideri

( Per motivi tecnici i dati possono risultare non aggiornati in tempo reale )

aggiornamento del sondaggio alle ore 18:46 del 31-12-2010

Favorevole = 69

Contrari = 479

Non Saprei =  2

ecco alcune delle risposte aggiunte al sondaggio:

Perchè Favorevoli??

Favorevole perchè qui passeremo, grazie ai politici precedenti e che ancora ci sono ed ai politici odierni che li seguono…facendo male come loro fecero, altri 40 anni di degrado e di nulla!!! Ed in ogni caso almeno si permettesse di discuterne….invece solo un becero NO!!!

*****************************************************************************************

parliamo sempre di disoccupazione al sud -il ponte non lo vogliamo la centrale non la vogliamo ma allora non lamentiamoci se non ci sono posti di lavoro.

*****************************************************************************************

mio padre era stato assunto alla liquichimica poi nn si fece nulla e partimmo per il nord, sono passati 40anni nn e cambiato nulla perche dire sempre no

*****************************************************************************************

E’ opportuno dare alla Calabria un’opportunità di riscatto e di sviluppo. Produrre Elettricità è una delle attività produttive che darebbe sviluppo ad una filiera di attività collaterali di cui la Calabria potrebbe solo trarre grande beneficio.
Dimostriamo che è possibile sviluppare sane attività produttive anche in Calabria. La “logica” di dire che la Calabria produce già la “poca” energia che consuma/necessita è totalmente fuorviante, perchè se tutti ragionassero così, sarebbe necessario duplicare tutte le attività produttive in ogni angolo del Paese per qualsivoglia prodotto o servizio. Ma questo è impossibile ed irrealistico in ogni Paese sviluppato del Mondo.

La CO2 poi non è affatto nociva, tantomeno in ambito locale, ovunque sia la sua emissione, essendo il secondo gas più importante per la vita sul Pianeta, tenuto conto che è l’alimento base e fondamentale per lo sviluppo del mondo vegetale e quindi umano.

Chi dice il contrario si lascia deviare da logice speculative ed edeologiche che hanno ben altra motivazione di interessi materiali.

Meditate gente, meditate

*****************************************************************************************

Ma dobbiamo dire sempre no noi del sud????….

*****************************************************************************************

non cè niende da aggiungere e sotto gli occhi di tutti fra poco ci mangiamo luno con gli altri

*****************************************************************************************

MA vi chiedo avete visto lo scempio che c è nella zona del porto di Saline?…perciò lasciamo che si faccia qualcosa che sicuramente andrà a migliorare questo scempio

*****************************************************************************************

Salve a tutti,
penso che la migliore cosa,(senza lasciarsi andare alle solite polemiche che sono sempre politiche),è di accettare,creare posti di lavoro per tanti giovani,movimento di maestranze,tecnici e dirigenti,dare una boccata di ossigeno a tutti gli operatori turistici,che non sanno più che fare per sbarcare il lunario ogni giorno con i problemi che ci affliggono da anni.Siamo sempre qua a piangerci addosso,a dare colpe e accusare questo o quello a seconda delle convenienze,il pensiero dei molti del No è che moriremo, noi e i nostri figli di cancro,ma,non è forse meglio che morire di fame.Ciao a tutti e grazie!!

*****************************************************************************************

Posti di lavoro in Calabria. benvenuti

*****************************************************************************************

Per ogni cosa che dovrebbe essere fatta al sud diciamo sempre no. Però mandiamo i nostri figli a lavorare nelle fabbriche del nord

*****************************************************************************************

Ad oggi il nostro territorio è stato un bacino di voti, soltanto, per i politici nostrani è bene che non cambi nulla nelle nostre terre.
Potranno continuare, impunemente a defraudarci i voti in cambio di nulla.
Perchè non si riesce ad essere protagonisti non soltanto al momento che ci sono tornate elettorali? svegliamoci! Possibile che in Germania, Svezia, Francia ecc. ecc. ed Italia compresa possono esistere ed esistono Centrali a carbone (di vecchia generazione) e soltanto qui da noi fortunatamente ci sono i suddetti politici che hanno a cuore le nostre sventure e che tendono a difenderci dalle disastrose ricadute di impianti del genere. Continuano a far credere che il male assoluto della Calabria è la ndrangheta! Sicuramente sono loro ancor di più della ndrangheta un cancro inestirpabile di malaffare istituzionale ( vedi in che stato è la regione Calabria) altro che cambiamento!!!
sempre di male in peggio. Perchè non è possibile avere delle verità su questa “maledetta” centrale, possibile che realmente avrà ricadute negative per l’ambiente e la salute? E se invece così non fosse? Dovremmo rimpiangere un domani, quando magari sarà tranquillamente costruita altrove ad esempio nella stessa Calabria?

*****************************************************************************************

il sud ha bisogno di creare lavoro quanto riguarda l’inquinamento e meglio avere inquinamento e posti di lavoro bensi solo inquinamento vedi fogne a cielo aperto discariche abusive fiumare come discariche per tutti i nostri sindaci prima dovrebbero occuparsi di fare in modo che tutti i cittadini facessero la differenziata visto che la calabria e’ una delle ultime regioni d’italia al riguardo se si farebbe di tutto per non inquinare sarei contrario alla centrale ma visto il contrario ben venga cosi almeno qualche giovane regino avra la possibilita’ di restare nella sua terra e non emigrare.

*****************************************************************************************

Perchè Contrari??

La centrale, se realizzata, porterebbe guadagni solo a pochissime persone e comunque i gas emessi nuocerebbero gravemente la salute pubblica.

*****************************************************************************************

contrario,invece di proporre qualcosa che si occupi di turismo in quella zona,si pensa a costruire una centrale a Carbone.Che la costruiscano dalle parti dove il territorio non offre le bellezze che abbiamo da queste parti.

*****************************************************************************************

che le centrali a carboni se li facciano al nord;visto che solo l’aria abbiamo di puro che ci lascino almeno questo….

*****************************************************************************************

Possiamo produrre energia col fotovoltaico,sfruttando le correnti marine tanto per citare alcune fonti di energia. La centrale a carbone la vadano a fare ad arcore.
Per quanto riguarda i posti di lavoro bisogna sfruttare soprattutto il turismo, facendo insediamenti alberghieri e migliorando le vie di comunicazione.

*****************************************************************************************

NO NO NO NO al carbone. Se lo facciano in Svizzera. Anzi nemmeno lì perchè anche loro sono essere umani. Allora trattino anche noi come tali. Grazie Sei ma non sei la benvenuta per questo!

*****************************************************************************************

sono contrarissimo. La smettano con queste favole. La befana non esistee babbo natale nemmeno. Se la sczzera vuole fare regali di faccia ai suoi cittadini. Quando un regalo si rifiuta non bisogna inistere. Questo è avere buon galateo

*****************************************************************************************

Per produrre energia da queste parti c’è quella solare, eolica. Potremmo illuminare strade, autostrade,sentieri, mulattiere,etc. E’ semplicemente demenziale l’installazione di una centrale a carbone (pulito), non sta nè in cielo nè in terra. E’ semplicemente una provocazione alla naturale vocazione annuale o quasi del turismo nel nostro territorio.

*****************************************************************************************

voglio che i miei figli possano restare nella terra in cui sono nati, guardando il colore del mare e quello del cielo, senza che siano sporcati dagli scarti della produzione di questo orrendo progetto.
*****************************************************************************************

pochi occupati, molti ammalati. è una follia!

*****************************************************************************************

I sigg. favorevoli alla centrale a carbone si sono già dimenticati dello scempio che è alla vista di tutti (il porto sempre insabbiato,la Liquichimica che non ha mai funzionato,le Officine grandi riparazioni delle ferrovie mai entrate in funzione)Non sono contenti?Vogliono attentare alla salute dei cittadini?

*****************************************************************************************

Non hanno ankora capito niente le centrali di carbone sono dannose per la salute delle persone.Poi visto ke siamo nel 2010 sarebbe il caso di pensare di più all’energia alternativa.Non lasciamogli fare quello ke vogliono la CALABRIA ha bisogno di essere rilanciata turisticamente,economikamente e socialmente.Le centrali di carbone sn ormai preistoria…vogliamo Modernità.BR1

*****************************************************************************************

Mi complimento con chi ancora crede nelle ……. favole (posti di lavoro).Indipendentemente da tutto noi dobbiamo tutelare il nostro clima, che è il migliore assoluto in tutto il mondo.

Qualcuno dirà di “Si”, sperando in una ricaduta occupazionale! Io ritengo che per la realizzazione dell’impianto le maestranze saranno quelle della Ditta costruttrice, Sicuramnete ingegneri e tecnici Svizzeri, e per il mantenimento della centrale, l’inpiego sarà cosi esiguo che per questo territorio non cambierà le sorti, mentre i danni derivati dall’inquinamento li sentiremo tutti. Diventeremo il ricettacolo delle spazzature e delle attività produttive inquinanti di tutte le regioni più fortunate. Se ci ammaleremo, con il degrado che c’è anche nel servizio sanitario Calabrese, come ci cureremo? I ricchi andranno al nord o all’estero ed i poveri moriranno di fame e malattia!!

Un forte NO!!!! Per tutti noi e sopratutto per i nostri FIGLI

Ci sono altri modi per valorizzare ed incrementare l’occupazione nel ns. territorio.
La ns. già precaria situazione turistica deficitaria di strutture non sarà certo avvantaggiata da un colosso industriale in una zona che invece andrebbe valorizzata come “unica nel mondo”
Basti pensare che la zona in cui dovrebbe ricadere la centrale si trova proprio al centro dell’area di produzione del bergamotto.

*****************************************************************************************

Siamo nell’era del solareeeee!
E’ mai possibile che i nostri illustri politici non capiscano la differenza. La difesa di “interessi archeologici” non regge più ed è controproducente. Oggi si guadagna molto più con l’energia pulita. Imprenditori svegliatevi ed investite sulle energie rinnovabili a costo zero!

*****************************************************************************************

Sarebbe molto più opportuno incentivare il fotovoltaico!!

*****************************************************************************************

Il tipo di piano energetico della calabria deve essere scelto dai Calabresi.
Il carbone che non sporca non esiste, sono frottole raccontate per interessi privati.
In Calabria e specialmente a Saline ionica brilla per tutti i dodici mesi dell’anno il sole.Pertanto grazie al fotovoltaico ed ad altre fonti rinnovabili per produrre energia non abbiamo bisogno del carbone. Questa fonte che se la tengano gli svizzeri.

*****************************************************************************************

la nocività del carbone è cosa risaputa e non ci tornerei su. L’indotto lavorativo è scarsamente significativo, nonostante il battage pubbliciatario. La salute pubblica è già debole, chechè ne dicano statistiche allargate e poco centrate sull’Area..non vedo motivazioni favorevoli a quest’ulteriore scempio. Considero scorretto cercare di indebolire il “fronte del NO” additandolo come oncapace di fornire alternative.
Le alternative sono sotto gli occhi di tutti.
La mancata evidenza di queste non giustifica di fatto un SI per inerzia. Quindi ribadisco fortemente il NO alla Centrale a Carbone.

*****************************************************************************************

Assolutamente contraria, non esiste proprio fare una centrale a carbone nè a Saline nè in Calabria, una terra che ha bisogno di altro non certo di questi progetti da terzo mondo. E chi favorisce la costruzione di un simile mostro è contro il bene di Reggio e della Calabria TUTTA.

*****************************************************************************************

E’ difficile far capire le ragioni di un no in un territorio dove la disoccupazione è altissima ma è doveroso che la gente (per un raggio di versi KM )  sappia cosa si mette in casa.In tutto il mondo viene bandito il carbone in quanto fonte di inquinamento e portatore di malattie cancerogene e in particolar modo in Europa l’emissione in eccesso di CO2 comporterà sanzioni ( che pagheremo sempre noi ).Che senso ha portare in casa il veleno e poi anche la beffa della sanzione. Ogni insediamento industriale realizzato negli anni in Calabria si è dimostrato un insuccesso ( vedi Gioia Tauro – Saline J )e anche questo non sarà l’eccezione.Piuttosto sarebbe opportuno che le persone si informassero su com’ è la situazione in territori in cui ci sono già questi insediamenti industriali e dove nei dintorni anche a 5 metri di profondità c’è la presenza di metalli pesanti e le facciate degli edifici sono annerite dai fumi.Quello che preoccupa è l’indifferenza di amministratori locali che non prendono posizione in merito, sia essa positiva o negativa,navigano un pò di qua e un pò di là per non perdere consensi.

*****************************************************************************************

salvaguardare il nostro territorio e i suoi cittadini

*****************************************************************************************

Lasciamo che il carbone lo porti solo la befana e rilanciamo il nostro territorio con investimenti su energia pulita, rinnovabile e sul turismo…il tutto bagnato di sana e santa LEGALITA’!!!

*****************************************************************************************

Contrario da sempre! E per sempre lotterò per la “vita” del nostro territorio e per il suo rilancio in termini sostenibili ed ecocompatibili!

*****************************************************************************************

Tutto il mondo chiede la riduzione di emissioni di COdue nell’atmosfera, noi sottoscriviamo l’accordo di Copenaghen e poi imponiamo scelte di interesse economico delle grandi multinazionale, le quali sottobanco foraggiano chi ci governa. Complimenti ai nostri dirigenti! Grazie per tutto quello che ci stanno offrendo, tagli, tagli, tagli,non sul superfluo ma sulle cose basilari della vita, sanità, scuola, trasporti. Grazie ancora, poichè con il loro modo di gestire la cosa pubblica solo per interessi personali, vedi lodo Alfano, vidi dichiarazioni che fanno solamente ridere, achi non piacciono la bella vita e le donne? figuriamoci, il nostro amato! premimier è in altre faccende affaccendato, perciò può distoglire l’opinione pubblica dalle cose che riguardano l’attuale crisi, perciò solo interessi privati ed agli altri va bene la spazzatura.

*****************************************************************************************

Altro che cinquant’anni addietro,perchè siamo mai decollati?ancora deve arrivare la TAC in questa specie di Ospedale (riservandomi due corsie che veramente sono il fiore all’occhiello e ci onorano)ma tutto il resto è composto da gentaglia,qua siamo all’era della preistoria!Questo ci meritiamo:la centrale a carbone!Evviva u carbunaru!

*****************************************************************************************

A Rossano ed in tutta la calabria, si potrebbe puntare sull’ Eolico.

*****************************************************************************************

NO AL CARBONE DEGLI INTERESSI DI POCHI, SI ALLA VITA PER GLI INTERESSI DI TUTTI!!!

*****************************************************************************************

Mentre tutto il mondo rifiuta il carbone e va verso le rinnovabili in Calabria si torna indietro nel tempo….ci meritiamo questo????????

*****************************************************************************************

NO al carbone si alla vita

*****************************************************************************************

La salute al di sopra di ogni cosa…!

*****************************************************************************************

Tu che hai scritto che si crepa di fame, valla a raccontare ad un altroe vergognati perchè si possono inventare molte attività per sbarcare il lunario. Sei stato pagato anche tu dall’Enel. non sai che solo per due anni ci sarà lavoro poi resteranno i soliti 80 operai?

*****************************************************************************************

ENERGIA PULITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

*****************************************************************************************

Certo che lo lascio.. il  messaggio.
Bruciare carbone è una tecnica vecchia, desueta; decidere di trasformare a carbone vuol dire affossare le attività turistiche, agricole che dal 70 ad oggi sono aumentate.;ma poi, signori politici, come giustificherete di aver dato soldi pubblici ad agricoltori, coop. turistiche,agriturismi, bed … per potenziare il territorio? e adesso cosa rispondete? Prendetevela in quel posto perchè ora abbiamo da far quagagnare i vari movimentisti  di terra, geologi, ingegneri.. politici sotterranei di destra e di sinistra, mogli di onorevoli che hanno comprato carbone in Africa, Russia.. e quant’altro. Bisogna pensare a potenziare il territorio ricco turisticamente, archelogicamente e bisogna avere politici con gli attributi fisici e mentali per proporre arrivo di soldi ed economia nel territorio. Noi abbiamo le idee e anche aziende con risorse pronte a lavorare anche contro chici tratta da baluba a cui imporre anche la merda, dal momento che già ne abbiamo tanta, e che vienne sporcamente bruciata anche nella attuale Centrale Enel.
Io non voglio essere stare in silenzio ed accettare: le nostre mozioni firmate da comuni e provincia di Cosenza sono un segno a cui faremo seguire azioni forti, se necessario; lo sapete che succede nel DNA soprattutto nei masculi?
Lo sapete quali figli faranno nascere?
A breve Vi daremo informazioni dal momento che non si pensa ad informarsi da soli e si accampa la storia del lavoro, che si serve ma può essere altrodal lavorare in centrale.
Lo sapete inoltre che l’Enel ha già distribuito mazzette, promesse,sistemazioni a vari personaggi. Noi ne abbiamo le prove:
Vedremo cosa sarete in grado di fare contro di noi esseri che amano il territorio nel quale vivono e che non vogliono essere responsabili del male.

si ricordano della calabria solo in queste situazioni,vogliamo un lavoro piu onesto e pulito in quanto siamo cittadini italiani anche noi,grazie anche ai nostri politici per questa idea di sviluppo industriale che tutta l italia rifiuta.

*****************************************************************************************

– molteplice sono le problematiche della calabria e dei calabresi ma,,,,,,,,,,,,si sta crepando dalla fame; io credo che una infrastruttura del genere possa creare migliaia di posti di lavoro e dare ad ogni cittadino la possibilità del suo diritto
“IL DIRITTO AL LAVORO” cerchiamo di crescere a passo con i tempi; cerchiamo di non essere abbandonati dall’Italia e dal resto dell’Europa;

– sono contrario perchè è in contrasto con quanto concordato con tutti i paesi del mondo e cioè che bisogna ridurre l’emissini e quindi costruire una centrale a carbone e l’opposto di quello che si e concordato.

*****************************************************************************************

Non si deve fare, si sta parlando del futuro dei nostri figli…contrario in tutti i sensi.

*****************************************************************************************

Assurdo, oggi pensare al carbone brobabilmente una delle fonti di energia più inquinanti,e anche gruttesco che questo avvenga nel “polo dei fallimenti” di Saline Joniche. Abbiamo tantissima disoccupazione, non abbiamo infrastrutture, tanti e tantissimi altri broblemi. Non toglieteci anche quel poco di tignità legata alla bellazza del territorio in cui viviamo, barattandolo con trenta denari.

*****************************************************************************************

– assolutamente contraria!si possono fare 100.000 cose con i soldi che si spenderebbero per la centrale.E tutte cose che rispettino la natura e la nostra salute!

*****************************************************************************************

Il mondo oramai va avanti con le energie rinnovabili e noi ancora siamo qua a parlare di centrali a carbone dell’era del paleolitico.. .
Assolutamente contrario!!!

*****************************************************************************************

che  fine ha fatto il governatore Scopelliti che in campagna elettorale si era schierato contro la centrale a carbone di saline???? mi piacerebbe sapere perchè adesso tace…..
non è che anche lui come guarna si è giocato la carta della centrale a carbone per fini elettorali????!!!!!

*****************************************************************************************

– Inquinamento zone limitrofe. malattie .Coste rovinate.

*****************************************************************************************

Contrario fermamente. Sicuramente sarebbe uno scempio per le nostra costa. La nostra forza un domani(perchè oggi non riusciamo a sfruttare nulla) non saranno le centali a carbone ma sarà il turismo. Facendo un centrale si va a distruggere una costa meravigliosa,e non ultimo inquinerebbe tutte le zone limitrofe causando anche danni all’agricoltura distruggendo il nostro patrimonio enogastonomico.

*****************************************************************************************

– …NO AL CARBONE OVUNQUE NEL MONDO!

*****************************************************************************************

– Qui a San Ferdinando, siamo nella stessa provincia, i genitori della mia generazione hanno già sconfitto una centrale a carbone: era il 1985 quando con referendum decretarono il NO.
A 25 anni di distanza, nell’Europa delle fonti rinnovabili e dell’energia pulita, il Governo torna a proporre progetti preistorici! Ma il futuro è dell’energia pulita, basta con il carbone!

*****************************************************************************************

…NO AL CARBONE OVUNQUE NEL MONDO!

*****************************************************************************************

non ci bastano tutte le porcherie sparse in giro per la CALABRIA? anche la centrale a carbone o le centrali a biomasse e gli inceneritori. e l’occupazione: fotovoltaico e gestori del territorio e turismo vero e agricoltura intesa come capacità di produrre e trasfosmare

*****************************************************************************************

Abito a Civitavecchia.
Per 50 anni abbiamo avuto ben tre centrali elettriche che hanno inquinato l’ambiente e si sono mangiati km di costa…
Da qualche anno la centrale più grande è stata trasformata a carbone
è un vero disastro ambientale. Basta centrali a carbone!! e non voglio neanchè le nucleari!! Il governo deve incentivare le energie rinnovabili e soprattutto il fotovoltaico.

*****************************************************************************************

Contrarioooooooooooo….. lottiamo manifestiamo organizziamoci ora basta saline ha gia pagato negli anni settanta la storia nn si deve ripetere

*****************************************************************************************

pretendiamo le energie rinnovabili e alternative …con le fossili non c’è futuro solo bieco risparmio per certe aziende produttrici di energia.

*****************************************************************************************

– Il carbone toglie più di quello che dà. Per la Calabria sarebe un colpo durissimo.
*****************************************************************************************

-Questo Mostro sverserà sul territorio dell’area grecanica 7 milioni e mezzo di tonnellate di emissioni di Co2 all’anno! Con un pò di fantasia e di buona volontà di posti di lavoro se ne potrebbero creare a migliaia! cara e lontana terra mia come ti sei ridotta! senza idee e senza speranza!

*****************************************************************************************

– contraria, contraria assolutamente contraria. E’ da sempre che ci tengono in ostaggio e per continuare a farlo tirano fuori il  baratto di  posti di lavoro in cambio delle vite umane

*****************************************************************************************

Siamo 50anni indietro!

*****************************************************************************************

come si fa a essere favorevoli a qualcosa che compromette salute e vita ???!!!!!!! Si vogliono creare posti di lavoro decimando la popolazione??!!!! Perchè non utilizzare il progetto alternativo, che c’è, che non inquina, e che può produrre anch’esso posti di lavoro senza minare persone e territorio ???!!!! Perchè il Sud continua ad essere “colonia” ???!!!
A chi giova tutto ciò ?

*****************************************************************************************

– il sud ha bisogno di creare lavoro quanto riguarda l’inquinamento e meglio avere inquinamento e posti di lavoro bensi solo inquinamento vedi fogne a cielo aperto discariche abusive fiumare come discariche per tutti i nostri sindaci prima dovrebbero occuparsi di fare in modo che tutti i cittadini facessero la differenziata visto che la calabria e’ una delle ultime regioni d’italia al riguardo se si farebbe di tutto per non inquinare sarei contrario alla centrale ma visto il contrario ben venga cosi almeno qualche giovane regino avra la possibilita’ di restare nella sua terra e non emigrare.

*****************************************************************************************

come si fa a essere favorevoli a qualcosa che compromette salute e vita ???!!!!!!! Si vogliono creare posti di lavoro decimando la popolazione??!!!! Perchè non utilizzare il progetto alternativo, che c’è, che non inquina, e che può produrre anch’esso posti di lavoro senza minare persone e territorio ???!!!! Perchè il Sud continua ad essere “colonia” ???!!!
A chi giova tutto ciò ?

*****************************************************************************************

– Il carbone non conviene, nessuno fa una bilancio onesto e completo dei veri costi del carbone. La nostra terra ha solo da perdere, col carbone. Siamo una regione che esporta energia, perché ci si chiede questo tributo? Dopo 20 anni di carbone a Saline e a Rossano cosa sarà rimasto di turismo e agricoltura?

si possono fare molte altre cose

*****************************************************************************************

CONTRARIA!!!!
Non mi venderò mai per la speranza di un posto di lavoro, non sacrificherò mai la mia terra allo stupro di gente senza scrupoli e ai politici di turno che prima basano sul NO la propria campagna elettorale salvo poi fare dietrofront chissà dietro quali pressioni o promesse! CENTRALE A CARBONE SIGNIFICA MALATTIE MORTE E INQUINAMENTO e questo non lo dico io, ma MEDICI SPECIALISTI (oncologi, pneumologi, biologi, pediatri) INFORMATEVI!!! Lo dicono loro, lo dicono i FATTI, lo dicono i cittadini che già abitano vicino a centrali a carbone, lo dicono le morti e le malattie già riscontrati!
NON LASCIAMOCI INGANNARE DA PROMESSE DI LAVORO
Non è così che si crea occupazione. La SEI (dal sito ufficiale) promette 1500 posti x 4 anni. QUESTO CI AUGURIAMO PER I NOSTRI FIGLI! 4 anni di lavoro per poi morire delle peggiori malattie e vedere il nostro territorio già martoriato, morire con noi???!!!
Vi allego un link, leggete fino alla fine: http://www.sanitacalabria.it/dettaglio.php?id_a=1856

*****************************************************************************************

– No è di questo che ha bisogno la Calabria.

*****************************************************************************************

Inquinare la Calabria non penso che sia una cosa giusta

*****************************************************************************************

– la centrale sarebbe la fine per questo territorio

*****************************************************************************************

Il ponte da una parte, la centrale dall’altra.. Ecco che non verrà più nessun turista a farsi il bagno in tutta Reggio Calabria, quantomeno per i prossimi 15 anni dove ci saranno cantieri enormi e infiniti..

*****************************************************************************************

– Tutto il mondo smantella le centrali a carbone e noi andiamo a costruirne una!!!Distruggeremo uno dei beni migliori che abbiamo, la nostra costa e il nostro mare che ne risentira’, nonostante tutti i cosiddetti esperti possano ofrire pareri diversi

*****************************************************************************************

al posto di dire si o no, VA FATTA UNA PROPOSTA CONCRETA!!!!!!!!
Non possiamo semplicemente dire NO, proponiamo una soluzione differente. Leggo da altri commenti “in una terra così martoriata manca solo la centrale a carbone” verissimo, ma lasciare quello scempio inquinante ci danneggia comunque e non apporta nulla di buono ad un turismo comunque inesistente.
Servono PROPOSTE, coi NO su internet NON SI VA DA NESSUNA PARTE

*****************************************************************************************

Queste 22 persone devono essersi bevute il cervello, non c’è altra spiegazione….
ci sono altre alternative di sviluppo, ad esempio quello turistico. Preferiamo forse avere posti di lavoro ma rimetterci di salute?
La verità è che bisogna puntare sulla promozione del bellissimo territorio in cui ci troviamo, territorio per troppo tempo dedicato solo alla speculazione a discapito di tutto e tutti.
O volete forse che si ripeta la storia della Liquichimica?

*****************************************************************************************

Nettamente contrario, a mio parere non porterà sviluppo, anzi quello sarà solo un miraggio. Ci ritroveremo con un’altro ecomostro che non produrrà ne occupazione ne sviluppo….

*****************************************************************************************

-No per questo motivo: Il rapporto 2009 di Legambiente sul carbone non lascia dubbi: queste centrali sono altamente inquinanti.

*****************************************************************************************

– Contraria perchè ritengo che in un’epoca in cui in tutta Europa stanno chiudendo le centrali a carbone a favore di nuove fonti energetiche, e in un luogo a chiara vocazione turistica come il nostro, una centrale a carbone non solo sia dannosa, come riportano numerose indagini, ma anche inutile e controproducente per lo sviluppo del territorio.

*****************************************************************************************

contrario perchè il carbone blocca ogni possibile sviluppo culturale/turistico dell’area calabrogreca

*****************************************************************************************

Se si vuole il progresso e lo sviluppo qualche piccolo sacrificio bisogna pur pagarlo. Non si vive di sola aria
*****************************************************************************************
siete solo una banda di pazzi incompententi.

*****************************************************************************************

– Speriamo che porta posti di lavoro per i nostri figli disoccupati……..
*****************************************************************************************
Nessun beneficio per noi ed i nostri concittadini. Nessuna multinazionale svizzera o extraterrestre verrebbe a fare una cosa del genere se non che per sfruttare economicamente la cosa deturpando paesaggi, aria e salute. tanto loro sono svizzeri e i soli se li portano a casa. NO e NO al carbone si ad altro PULITO.

*****************************************************************************************

– non porta nulla di buono per la brava gente, ma solo rovina

*****************************************************************************************

– cari amici, in una terra cosi martoriata manca solo la centrale di carbone!!!
sarebbe anche utile……mha dal mio punto di vista,viste le esigenze della mia regione, do la priorita’ ad altre cose piu’ urgenti…….sanita’ in primimis,visto che l’ospedale t. evoli e stato citato da “striscia la notizia”…..vorrei porvi una domanda:se una persona vive a roccaforte del greco e ha esigenza di una tac quanti km deve fare x arrivare a reggio e sennon a palmi?secondo me questi sono diritti umani che ogni cittadino deve avere…..

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. asterix
    31 Ottobre, 14:23 #1 asterix

    Ad oggi il nostro territorio è stato un bacino di voti, soltanto, per i politici nostrani è bene che non cambi nulla nelle nostre terre.
    Potranno continuare, impunemente a defraudarci i voti in cambio di nulla.
    Perchè non si riesce ad essere protagonisti non soltanto al momento che ci sono tornate elettorali? svegliamoci! Possibile che in Germania, Svezia, Francia ecc. ecc. ed Italia compresa possono esistere ed esistono Centrali a carbone (di vecchia generazione) e soltanto qui da noi fortunatamente ci sono i suddetti politici che hanno a cuore le nostre sventure e che tendono a difenderci dalle disastrose ricadute di impianti del genere. Continuano a far credere che il male assoluto della Calabria è la ndrangheta! Sicuramente sono loro ancor di più della ndrangheta un cancro inestirpabile di malaffare istituzionale ( vedi in che stato è la regione Calabria) altro che cambiamento!!!
    sempre di male in peggio. Perchè non è possibile avere delle verità su questa “maledetta” centrale, possibile che realmente avrà ricadute negative per l’ambiente e la salute? E se invece così non fosse? Dovremmo rimpiangere un domani, quando magari sarà tranquillamente costruita altrove ad esempio nella stessa Calabria?