Regali dai marchi negli eventi: le preferenze degli italiani

Regali dai marchi negli eventi: le preferenze degli italiani

Quando un’azienda (o un’altra attività) si presenta a una fiera o un altro tipo di evento, e ha l’obiettivo di promuovere il proprio brand, ha l’opportunità di generare un ricordo positivo di tale marchio nella mente dei partecipanti alla manifestazione, anche regalando dei gadget personalizzati.

Questi gadget con su inciso il logo di una marca, possono avere indubbi benefici sul brand stesso, migliorando il livello di brand awareness: con tale espressione, si indica il grado di conoscenza di una marca da parte del pubblico.

Aiutare i consumatori a memorizzare il marchio, che è il modo in cui la marca si palesa visivamente, è altamente consigliato dagli esperti di marketing.

Anche per questo motivo, durante le fiere e gli eventi in cui la società titolare del brand è protagonista, o comunque vi prende parte, può rivelarsi molto saggio il fatto di proporre al pubblico partecipante dei regali che siano utili, ed utilizzabili spesso.

Inoltre, è preferibile che questi gadget siano anche molto graditi, in modo da essere ancora più certi che il ricordo associato al brand sia positivo.

Può risultare una buona idea anche il fatto che i gadget siano in tema con l’evento stesso, oppure con il marchio che appare su tali oggetti.

Ma quali sono gli omaggi che gli italiani gradiscono maggiormente dai brand?

I gadget preferiti dagli italiani durante fiere e altri eventi

Esistono delle preferenze da parte degli italiani per quanto riguarda i gadget che preferiscono ricevere durante fiere ed eventi.

Per esempio, particolarmente apprezzate si rivelano le penne per scrivere personalizzate con su inciso il marchio del brand, le quali in molti casi sono anche destinate ad essere utilizzate spesso, data la loro indubbia utilità.

Le magliette personalizzate con il logo del brand sono anch’esse molto gradite, e consentono pure di promuovere la conoscenza del marchio ad altre persone. Affinché vengano utilizzate con una buona frequenza, è consigliabile che risultino belle a vedersi, magari mettendone a disposizione vari tipi differenti, con colori diversi.

Altri tipi di omaggi che risultano utili e graditi da parte degli italiani, sono i portachiavi personalizzati: anche con tali accessori, i consumatori avranno modo di rafforzare il loro livello di conoscenza della marca. Ciò si verificherà, ad esempio, quando apriranno un cancello, una porta, una serranda, o guideranno un’automobile, o si toglieranno le chiavi dalla tasca: tutte operazioni che in genere vengono fatte più volte al giorno.

Anche le tazze personalizzate risultano ben accette, e anche molto utili, sia per la prima colazione che per una pausa tè o camomilla nel corso della giornata o della serata.

Inoltre, è anche possibile regalare degli alimenti dolci personalizzati con il marchio del brand da promuovere sulla confezione. Per esempio: tavolette di cioccolato, cioccolatini, caramelle o lecca lecca. Si tratta di prodotti che non saranno utilizzati a lungo, visto che possono essere consumati una sola volta. Ma contribuiranno a rendere a tutti più dolce (in ogni senso) il proprio rapporto con il brand.

In più, vale la pena evidenziare che collegandosi al sito di Maxilia (raggiungibile all’indirizzo maxilia.it) è possibile scegliere anche diversi altri tipi di gadget personalizzabili con un marchio a scelta, i quali risultano al tempo stesso utili e apprezzati: apribottiglie, foulard, berretti, tovaglioli, teli mare, e molto altro ancora.

Category Italia

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.