Reggio Calabria: Si lavora per la XXII Settimana Nazionale dell’Astronomia

Reggio Calabria: Si lavora per la XXII Settimana Nazionale dell’Astronomia

La Settimana Nazionale dell’Astronomia è un appuntamento importante e di cartello per le scuole, invitate a diffondere tra i giovani la conoscenza del cielo e della ricerca astronomica. Un’opportunità formativa, offerta dallo studio delle discipline scientifiche. La Città Metropolitana di Reggio Calabria, tra gli organizzatori dell’evento ed anche sede della premiazione, attraverso una nota trasmessa alla redazione di NtaCalabria, rende noto l’articolarsi della cerimonia di premiazione che avrà luogo in presenza, al Planetarium Pythagoras, o a distanza, in relazione all’evoluzione della situazione epidemiologica.

La nota

 Ufficio Stampa     25.01.2022

Dal 25 al 30 aprile 2022 si svolgerà la XXII edizione della Settimana Nazionale dell’Astronomia indetta dal Ministero dell’Istruzione – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici, la Valutazione e l’internazionalizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione.

L’organizzazione, nell’ambito del Protocollo di Intesa MI-SAIT, è affidata alla Società Astronomica Italiana che opera in sinergia con l’Istituto Nazionale di Astrofisica.

La Settimana Nazionale dell’Astronomia è un appuntamento atteso e importante per le scuole, invitate a diffondere tra i giovani la conoscenza del cielo e della ricerca astronomica, per motivarli e orientarli alla scoperta delle opportunità formative e professionali offerte dallo studio delle discipline scientifiche.

L’emergenza imposta dal contenimento della diffusione del Coronavirus ha obbligato ad una modifica dell’impianto originale della Settimana Nazionale dell’Astronomia e, tra le iniziative che la caratterizzano, è stato estrapolato il concorso nazionale “Mi illumino di meno…per rivedere le stelle – Monitoraggio dell’inquinamento luminoso”.

Il concorso intende stimolare la sensibilità degli studenti sul tema dell’inquinamento luminoso, nei suoi risvolti culturali ed economici, e coinvolgere gli allievi nella rilevazione di dati e nell’osservazione del cielo.

La Città Metropolitana di Reggio Calabria è tra gli organizzatori dell’evento ed anche sede della cerimonia di premiazione che avrà luogo in presenza, al Planetarium Pythagoras, o a distanza, in relazione all’evoluzione della situazione epidemiologica, martedì 21 giugno 2022 alle ore 18.00, in concomitanza con il Solstizio d’Estate.

È possibile visionare le modalità di partecipazione a tutti gli eventi programmati, oltre che sul sito istituzionale del Ministero: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/xxii-settimana-nazionale-dell-astronomia-concorso-nazionale-mi-illumino-di-meno-per-rivedere-le-stelle-concorso-nazionale-giovanni-virgilio-schiaparel sul sito della Società Astronomica Italiana: www.sait.it o del Planetarium Pythagoras: www.planetariumpythagoras.com.

Le istituzioni scolastiche che aderiscono alla Settimana Nazionale dell’Astronomia possono svolgere le attività in autonomia o in collaborazione con le strutture INAF, le Sezioni della SAIt, i musei scientifici e i planetari.

Gli esperti del Planetarium Pythagoras sono disponibili ad affiancare i docenti e gli allievi nello svolgimento delle attività che vorranno programmare.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.