Cirò Marina (Kr), litiga con i fratelli sparandogli addosso

di Francesco Iriti

Carlo Calabretta, geometra di 46 anni a un litigio con i fratelli risponde sparandogli contro un colpo di pistola senza riuscire a colpirli, per poi dileguarsi.

L’uomo è stato arrestato, e posto ai domiciliari.

Il fatto è accaduto a Cirò Marina dove l’uomo si è poi consegnato ai carabinieri. Dopo avere avuto un diverbio con i due fratelli ha impugnato l’arma che teneva nella sua abitazione facendo fuoco contro i due che sono riusciti a ripararsi.

 Appena accaduto il  fatto l’uomo era salito a bordo della sua auto facendo perdere le proprie tracce.

 I carabinieri, giunti sul luogo dove si è svolto l’episodio, avevano riscontrato un bossolo facendo scattare le ricerche di Calabretta che si sono estese anche a Crotone dove è stata trovata l’auto di Calabretta, parcheggiata nei pressi dello stadio.

L’indomani a tarda notte, Calabretta si è presentato nel comando carabinieri di Cirò Marina dove ha consegnato l’arma utilizzata, con matricola abrasa.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!