Reggio Calabria, torna in libertà imprenditore Angelo Frascati

Reggio Calabria, torna in libertà imprenditore Angelo Frascati

Emilio Angelo Frascati, l’imprenditore imputato nel processo “Mercato Libero” che era stato arrestato l’estate scorsa su richiesta della Dda di Reggio Calabria, ritorna in libertà. La seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha infatti annullato senza rinvio l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso e intestazione fittizia di beni.

Il Tribunale della Libertà aveva annullato il reato di associazione mafiosa stabilendo che non vi erano elementi per ritenere la vicinanza dell’indagato agli ambienti della criminalità organizzata. All’epoca, però, era stata riconosciuta la gravità indiziaria in relazione alla condotta di intestazione fittizia. Adesso la Cassazione fa cadere anche questa esigenza cautelare dando ragione agli avvocati Francesco Calabrese e Marco Panella e annullando senza rinvio l’ordinanza di arresto.