Coronavirus Reggio Calabria, deceduto un uomo  di 76 anni

Coronavirus Reggio Calabria, deceduto un uomo di 76 anni

E’ deceduto un uomo di 76 anni a causa del Coronavirus a Reggio Calabria. Sale il numero di vittime nella provincia reggina.

CORONAVIRUS: PRIMO CASO A ROGHUDI

Una nuova vittima

La comunicazione di una nuova vittima a Reggio Calabria a causa del Coronavirus arriva direttamente dal GOM.

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nella giornata di oggi (ieri, ndr) è deceduto un uomo di 76 anni. Il paziente era ricoverato in Terapia Intensiva e presentava altre patologie, anche se non gravi, concomitanti all’infezione da COVID-19.

Il Grande Ospedale Metropolitano porge le più sentite condoglianze ai familiari.

Nella giornata di oggi sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 157 nuovi soggetti con sospetto di infezione. Di questi, 6 sono risultati positivi al test.

Pazienti ricoverati

I pazienti ricoverati in ospedale sono attualmente 35:

    • 26 in Malattie Infettive
    • 5 in Pneumologia
    • 4 in Terapia Intensiva.

I pazienti deceduti sono 9, mentre quelli dimessi perché guariti sono 7.

CORONAVIRUS CALABRIA, 61 NUOVI CASI POSITIVI

Si raccomanda a chiunque voglia chiedere informazioni o in caso di sintomi sospetti di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.

Si esorta tutta la cittadinanza a rispettare le norme di sicurezza e restare in casa.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.