Nota del CO.RI.C.E.R su riconversione centrale Enel di Rossano

Nota del CO.RI.C.E.R su riconversione centrale Enel di Rossano

eadv

enel

Apprendiamo dalla stampa di oggi che, a seguito della riunione convocata ieri dal Governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti, l’assessore all’ambiente della Regione provvederà a formare un tavolo tecnico con i soggetti interessati per studiare la fattibilità del progetto di riconversione della Centrale ENEL di Rossano.
Accogliamo la notizia con soddisfazione perchè, finalmente, si discuterà del progetto senza pregiudizi e senza preconcetti per come invece è avvenuto fino a questo momento.
Siamo contenti di aver contribuito a formare una coscienza critica nei cittadini e negli amministratori in buona fede, fornendo una serie di notizie a proposito di altri impianti funzionanti a carbone e dei relativi territori che producono ricchezza senza alcun pregiuzio per la vicinanza degli impianti stessi.
I cittadini non potevano restare sordi e ciechi di fronte all’evidenza.
Sono stati in tanti quelli che ci hanno telefonato e scritto per darci la loro solidarietà ed il loro incoraggiamento nella nostra opera di informazione.
Molti ci chiedevano il perchè questo atteggiamento di contrasto di tanti politici rispetto all’evidenza di cosa succedeva il altri posti del Paese. La risposta poi se la davano gli stessi nostri interlocutori ed è quella che abbiamo sempre espresso nei nostri manifesti e comunicati stampa: alla casta servono persone sottomesse e bisognose. Persone che sono costrette a chiedere cosicchè gli uomini di potere possono esercitare meglio la loro bramosia di comando. Chi ha la dignità di un lavoro è difficilmente assoggettabile ai propri desideri.
Siamo fiduciosi sull’esito dei lavori da parte dell’assessorato regionale all’ambiente che metterà a confronto tecnici, aziende, confindustria e sindacati.
Chissà che il 7 marzo non sia una data da ricordare nella storia della nostra disgraziata Regione che con uno scatto d’orgoglio si rialza e cerca di mettersi al passo con le altre.
Ce lo auguriamo con tutto il cuore.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!