“Di canti e di storie” svolta la conferenza stampa

Conferenza stampa "di canti e di storie"

Questo post é stato letto 24390 volte!

“Un progetto condiviso che si prefigge di rilanciare quella che è l’antica vocazione della canzone d’autore a raccontare il presente e la realtà intorno a noi”.

Lo ha detto il professor Domenico Ferraro nel corso della conferenza di presentazione della manifestazione “Di Canti e di Storie” il cui programma prenderà il via il 13 Novembre prossimo a Rogliano e a Santo Stefano di Rogliano, in provincia di Cosenza.

“Si trattaha spiegato Ferraro di una proposta ambiziosa che si articola su diverse fasi e livelli: un premio rivolto ad artisti emergenti per un ritorno alla narrazione quale sia il genere musicale preferito; quindi, tre incontri pomeridiani attorno a libri emblematici di quella che consideriamo la vocazione al racconto seguiti, in serata, da altrettanti concerti in cui gli stessi protagonisti mettono in campo la propria esperienza. Un’ esperienzaha evidenziato il direttore artisticoche a seconda del profilo si è condensata intorno alle note di una canzone o tra le righe di un libro”.

Promosso dal Gruppo di Azione Locale (Gal), l’evento si avvarrà di una giuria composta da studiosi di fama internazionale e di artisti di assoluto prestigio, che per tre giorni consecutivi (13, 14 e 15 novembre 2015) risiederanno nel Savuto interagendo con la realtà locale.

Più nello specifico, la presentazione dei volumi “La Calabria si racconta” “Lavorare con lentezza. Enzo Del Re il corpofonista” – e il reading musicale (omaggio a Neil Young) “Forever Young” – avverrà presso l’antico Palazzo Parisio, a Santo Stefano di Rogliano, con inizio alle ore 17.00, mentre i concerti di Peppe Voltarelli (ospite Otello Profazio), Tetes De Bois (ospiti Dario Brunori e Alessio Lega) e Carlo Muratori (ospiti Lucilla Galeazzi e Peppe Voltarelli) si terranno a Rogliano, all’interno dell’auditorium dell’Istituito d’Istruzione superiore ‘Guarasci-Marconi’ – a partire dalle ore 21.00 per i primi due e dalle ore 18.00 per il terzo.

L’ingresso sarà gratuito. Oltre a Ferraro, alla conferenza stampa sono intervenuti il presidente del Gal Savuto, Lucia Nicoletti, il direttore della struttura, Luigi Aceti, e i sindaci di Rogliano, Giuseppe Gallo, e di Mangone, Raffele Pirillo.

Tutti hanno sottolineato la qualità delle proposte implementate dal Gruppo di Azione Locale a sostegno delle realtà locali quale momento di riscoperta e promozione del territorio inteso come produzione eno-gastronomica e fruizione del patrimonio artistico, culturale ed ambientale, che ha avuto in Expo 2015 uno dei contesti più esaltanti.

Il programma della iniziativa e il regolamento del Premio sono disponibili sul sito www.galsavuto.it.

Questo post é stato letto 24390 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *