Castrovillari (Cs), arrestato macellaio che utilizzava carte di credito clonate

Questo post é stato letto 24340 volte!

Gli agenti del commissariato di Castrovillari hanno arrestato un trentenne di Saracena, Paolo Oliveto, mentre utilizzava una delle sue tante carte di credito clonate. Le manette per Oliveto sono scattate ieri mattina, quando una volante della polizia è passata davanti al negozio di telefonia, sua una via del centro di Castrovillari, che ha notato l’uomo mentre è entrato nel negozio lasciando la sua autovettura con il motore acceso. Insospettiti, i poliziotti sono scesi e hanno dapprima sbirciato nell’auto, nella quale si trovava un computer portatile, e poi sono entrati.

Nelle memorie del pc e di una pen drive – hanno fatto sapere gli inquirenti – sono stati trovati centinai di numeri di carte di credito.

L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Castrovillari. Sul suo conto il sostituto procuratore Francesco Pellecchia ha aperto un fascicolo in Procura.

Questo post é stato letto 24340 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *