Castrolibero CS, Donne di Calabria – ieri, oggi, domani

Castrolibero CS, Donne di Calabria – ieri, oggi, domani

castrolibero

L’Amministrazione Comunale di Castrolibero, unitamente alla Commissione Pari Opportunità e all’Istituto Comprensivo di Castrolibero, nell’ambito delle iniziative correlate alla giornata dedicata alle donne, ha inteso organizzare un seminario sul tema “Donne di Calabria – ieri, oggi, domani”. L’incontro si terrà il prossimo giovedì 11 marzo, con inizio alle ore 18, presso l’Auditorium Polifunzionale dell’Istituto Comprensivo di Andreotta di Castrolibero. Dopo i saluti della Dirigente d’Istituto, Rosalba Ramundo, della Consigliera di Parità del Comune di Castrolibero, Sabrina Pacenza, e della Presidente della Commissione Pari Opportunità, Margherita Corriere, seguirà la relazione della scrittrice Assunta Scorpiniti. La relatrice, subito dopo il suo intervento, si confronterà con le sollecitazioni e le domande programmate di molti giovani studenti. Il convegno, moderato dalla regista-programmista RAI, Brunella Eugeni, sarà concluso dal contributo del Sindaco di Castrolibero, Orlandino Greco. Questo importante seminario vuole rappresentare un pensiero chiaro e radicato, ma anche una voce morale ferma che si esprime in favore di tutte le donne. In particolare, l’incontro con la scrittrice servirà ad esprimere alla collettività un messaggio in difesa di quelle donne che sono vittime dell’oppressione, della discriminazione e dell’esclusione. Un diritto di universalità, quello da riconoscere alle donne, non ancora sedimentato, nemmeno nella democratica Italia. Ricordandosi, però, che l’universalità non è sinonimo di uniformità. Per questo, le donne debbono far sì che in futuro non si imponga una cosiddetta “cultura unica”, ma che la libertà di coscienza e di giudizio vengano garantite ovunque, cercando di preservare sempre la differenza. L’uomo, come genere inteso nella sola componente maschile, ha ovviamente una grande responsabilità nella realizzazione di tale atmosfera, nonché nella creazione di un ambiente favorevole all’emancipazione delle donne.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!