Simeri (Cz), Claudia Koll a “Una notte per San Sebastiano”

Questo post é stato letto 32390 volte!

Ormai ci siamo. Stasera, nella frazione di Simeri (Cz) all’interno dei ruderi della Chiesa “Collegiata”, alle ore 21.00, si svolgerà il Premio Solidarietà 2015 che sarà assegnato all’attrice Claudia Koll nel corso della terza edizione della terza edizione di “Una notte per San Sebastiano”.

L’evento di beneficenza è stato ideato dal parroco della Parrocchia Santa Maria Assunta di Simeri Don Francesco Cristofaro, conduttore televisivo e radiofonico.

Durante la manifestazione saranno assegnati altri importanti riconoscimenti. Tra i premiati, l’Associazione U.N.I.T.A.L.S.I. che da tanti anni opera per il sostegno, l’aiuto concreto verso le persone disabili, non solo con i pellegrinaggi a Lourdes e nei vari luoghi mariani, ma anche con il sostegno fattivo nelle varie sottosezioni italiane sparse in tutto il territorio. Ritirerà il premio il Presidente Della Calabria Amelia Mazzitelli.

Altro riconoscimento alla clinica di riabilitazione Aqua Salus di Sellia Marina diretta dal Dott. Roberto Colao che si distingue nel territorio catanzarese per le migliori cure riabilitative con metodi e attrezzature all’avanguardia anche attraverso la riabilitazione in acqua.

Un riconoscimento speciale a Caterina Zaffino e Leonardo Muccari per aver composto una bellissima canzone “Mio Dio Mio Re”, un vero inno alla fede, alla speranza, alla preghiera. Il Premio Solidarietà 2015 è realizzato dal Maestro Orafo Michele Affidato.
Un’importante presenza durante la manifestazione sarà quella dei giovani ospiti della clinica “Salus Mentis” di Sellia Marina che allieteranno il pubblico con un intenso momento di riflessione.

La serata, condotta da Paola Russo, giornalista di Padre Pio Tv sarà arricchita dalla testimonianza di Claudia Koll che sarà presente nella comunità parrocchiale anche la mattina del 25 per un momento di preghiera a partire dalle 9 presso la chiesa parrocchiale.

L’evento, ripreso dalle telecamere di Padre Pio TV è aperto a tutti con ingresso gratuito. Ci sarà a disposizione un gazebo con materiale illustrativo e sotto il quale si può fare la propria donazione a favore del progetto “La Piccola Lourdes”.

Questo post é stato letto 32390 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *