San Floro (Cz) , ‏ indignazione del gruppo consiliare

San Floro (Cz) , ‏ indignazione del gruppo consiliare

 Procopio, la quale tenta ancora una volta il colpo camaleontico per aggrapparsi alla coalizione del momento. Come fatto più volte in passato, anche oggi tenta di prendere il treno in corsa.

Che poi sia un treno di diverso colore poco importa, tanto si sa… l’importante è salirci sopra.

Questa volta a farne le spese (si fa per dire), è il neo eletto Enzo Ciconte, il quale ospite a San Floro martedì scorso per un incontro aperto alla cittadinanza, ci pare sia diventato la mira propagandistica del Primo Cittadino; che dopo i vari sodalizi politici con personalità politiche delle più varie, passando nel contempo anche per la candidatura al Senato con Super Mario Monti, oggi tocca proprio al menzionato Enzo Ciconte, del quale afferma addirittura di “condividerne pienamente la sua visione della politica e delle istituzioni”, dimenticandosi però di aggiungere un dietro front rispetto al suo passato politico.

Ci chiediamo cosa ne pensa l’intera coalizione sanflorese, dato che non tutti i Consiglieri della maggioranza hanno sponsorizzato l’idea di una Procopio alla Regione? E soprattutto, se ce lo faranno mai sapere?

Non tanto per la pura curiosità personale ma per il rispetto di buona parte dell’elettorato sanflorese, che oggi avanza domande pretendendo dagli amministratori le dovute risposte.

Nella rapida lettura delle ultime agenzie di stampa, il Sindaco nell’ ufficializzare il suo “impegno politico e la sua attività per il bene della collettività”, probabilmente dimentica o non sa che oggi il suo impegno primario deve essere San Floro e che all’intera Regione oltre ai trenta consiglieri eletti c’è Mario Oliverio, persona sapiente e non certo nuova ad incarichi di governo, che saprà certamente operare anche senza Teresa Procopio.

Inteso che la politica seria debba tornare a trattare le problematiche reali della collettività, nelle diverse componenti istituzionali che essa comprende, vogliamo rammentare alla Procopio, dopo la tornata elettorale appena conclusa di tornare ad occuparsi dei sanfloresi e delle problematiche quotidiane che giornalmente questi attraversano e non ricordarsene solo al momento del voto.

Nell’estendere il nostro Augurio al neo Presidente della Giunta Regionale ed ai membri tutti del Consiglio Regionale affinché svolgano un lavoro proficuo nell’interesse della collettività, richiediamo un intervento costruttivo affinché il Sindaco possa ottemperare nell’amministrazione della cosa pubblica, nella maniera più congeniale e consona all’interesse dei sanfloresi”.

Category Catanzaro, Politica

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!