Rissa Lungomare di Reggio Calabria, identificati autori della colluttazione

Rissa Lungomare di Reggio Calabria, identificati autori della colluttazione

5 persone identificate quali responsabili di una violenta colluttazione sul Lungomare di Reggio Calabria. 3 sono maggiorenni e due minorenni. Sono tutti residenti nella zona di San Giorgio Extra, nella zona sud della città. L’episodio si era registrato nella notte di domenica scorsa.

Rissa sul Lungomare di Reggio Calabria

L’identificazione delle persone responsabili della rissa sul lungomare di Reggio Calabria è rientrata all’interno dei controlli delle Forze dell’Ordine. Riguardano le attività di controllo poste a tutela della salute pubblica per il contenimento del contagio da Covid-19.

Nel centro cittadino la sanzione amministrativa è stata irrogata nei confronti di 5 soggetti. Sono stati identificati quali i responsabili di una violenta colluttazione posta in essere nell’area ludica. Tra questi 3 sono i maggiorenni e due i minorenni. Sono tutti residenti nella zona di San Giorgio Extra, nella zona sud della città.

SCONTRO FRA CICLOMOTORI IN VIA PENTIMELE A REGGIO CALABRIA: DUE RICOVERATI

Attività di controllo

Su indicazione del Comitato OSP, il Questore ha disposto con propria ordinanza l’intensificazione dei servizi di prevenzione e di ordine pubblico nell’intera zona del lungomare. Questo avviene sia nella parte alta che in quella bassa. Importante l’utilizzo di Reparti inquadrati delle FF. OO.. E di cinque autopattuglie dedicate a tale settore nelle serate e nelle intere nottate dei fine settimana.

Le attività di controllo per il rispetto della normativa anti-covid sono state disposte in sede di Comitato Provinciale presieduto dal Prefetto Massimo Mariani. Riguardano l’ordine e la sicurezza pubblica. Tali attività continuano ad attuarsi in maniera rigorosa. 

DONNA CADUTA DAL TERZO PIANO A REGGIO CALABRIA. IN GRAVISSIME CONDIZIONI