Morti sul lavoro in Calabria nel 2018

Morti sul lavoro in Calabria nel 2018

Morti sul lavoro in Calabria nel 2018. L’Osservatorio indipendente di Bologna morti sul lavoro ha reso noto i dati emersi da una ricerca fatta a livello nazionale

27 morti sul lavoro in Calabria

Da inizio anno, le vittime del lavoro in Calabria sono 27; nella classifica nazionale capeggia il Veneto con 61 morti.

A Crotone i morti sono stati nove; invece a Cosenza otto; a Catanzaro si contano cinque vittime; ed ancora a Vibo Valentia tre ed infine a Reggio Calabria due.

La città di Crotone, ha il dato più alto. Di recente, solo qualche giorno fa, a Isola Capo Rizzuto, si era registrato il decesso del noto imprenditore crotonese Massimo Marrelli e di tre operai Luigi Colacino, di Cutro, e Santo Bruno e Mario Cristofaro di Isola Capo Rizzuto. I malcapitati sono rimasti sepolti da un costone d’argilla, mentre effettuavano la posa di un tubo della rete fognaria.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!