Marina di Gioiosa (Rc), arrestato il latitante Muià

Francesco Muià, latitante di 34 anni, é stato arrestato a Marina di Gioiosa Ionica dai carabinieri del gruppo di Locri. L’uomo, ritenuto affiliato alla ‘ndrangheta e appartenente alla cosca Ursino é stato arrestato nell’appartamento dei coniugi Sergio Iergolino, di 42 anni, e Susanna Macrì, di 40. Arrestata anche la figlia della coppia, Soraya di 19 anni. Muià era ricercato dal 2006 per associazione mafiosa e traffico di sostanze stupefacenti ed era sfuggito all’arresto, nel 2006, nell’ambito dell’operazione ”Mito 3” condotta dai Ros dei carabinieri e coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli. Nel nascondiglio del latitante sono state trovate una carabina calibro 10 e molte munizioni, un computer portatile, cellulari ed altro materiale.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!