4 arresti per smaltimento di rifiuti pericolosi in Calabria

Un sorvegliato speciale, pregiudicato di origine siciliana, che gestiva società sammarinesi per lo smaltimento di rifiuti pericolosi in Calabria, è stato arrestato con altre tre persone dalla Guardia di Finanza.
Le fiamme gialle hanno anche sequestrato beni mobili, quote azionarie di società e un albergo a quattro stelle, per un valore complessivo di 5 milioni di euro. Gli arresti sono stati eseguiti per i reati di trasferimento fraudolento, usura, abusiva attività finanziaria, ricettazione, falso, induzione in errore della pubblica amministrazione.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!