Antoniotti: “A Rossano serve un Distretto di Poliz”ia

Antoniotti: “A Rossano serve un Distretto di Poliz”ia

eadv

“Chiederemo l’elevazione del Commissariato di Pubblica sicurezza di Rossano a Distretto di Polizia. Servono più uomini e mezzi più efficienti. Tra l’altro, la presenza di un penitenziario di massima sicurezza, che ospita anche detenuti appartenenti a cellule terroristiche islamiche, rendere ancora più reale questa esigenza”.

È la proposta – inserita nel Programma elettorale della coalizione Rossano Prima di Tutto e caldeggiata anche dal coordinamento civico del movimento Noi con Salvini – che lancia il candidato Sindaco Giuseppe Antoniotti, sostenendo la battaglia, che ormai da tempo sta portando avanti l’associazione sindacale Libertà e Sicurezza, voce autorevole dell’UGL all’interno della Polizia di Stato, per l’elevazione del Commissariato di Pubblica Sicurezza a nuovo Distretto.

“Potrebbe essere il secondo in Calabria – dichiara Antoniotti – dopo quello già operativo di Siderno. Crediamo sia doveroso da parte del Governo ridisegnare il piano di pubblica sicurezza in un territorio dove il diritto alla giustizia è ormai negato e dove le Forze dell’ordine fanno salti mortali per garantire l’incolumità e la difesa dei cittadini e delle famiglie”.
“Il Distretto della Sibaritide, realizzabile – afferma il Candidato della coalizione civica Rossano Prima di Tutto – attraverso una più equa e ragionata ridistribuzione delle forze di polizia presenti sul territorio nazionale, assicurerebbe un consistente incremento di personale, oltre che la presenza di più funzionari, e di conseguenza un controllo del territorio adeguato e capillare”.

“Da qui la nostra proposta, che sarà il perno del Programma elettorale dedicato alla Sicurezza – scandisce Antoniotti – condivisa a pieno anche dagli amici alleati del movimento Noi Con Salvini-Rossano, ed il nostro impegno affinché il Commissariato di Ps possa essere elevato a Distretto. Del resto – conclude – la nostra attenzione, ai disagi delle Forze dell’ordine e al sistema sicurezza non nasce certo oggi, in campagna elettorale. È risaputo l’impegno profuso dal Governo Antoniotti, in questi anni, per evitare la spoliazione della Città di presidi importanti come la Polizia Stradale e la Guardia di Finanza, che senza un nostro intervento diretto probabilmente sarebbero stati trasferiti altrove”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!