Michele Pecora a Masella, Grande successo per la serata

Michele Pecora a Masella

Questo post é stato letto 12630 volte!

Uno spettacolo di grande successo a Masella, quello del cantautore di Agropoli Michele Pecora. Nella serata di sabato 16 febbraio, la comunità parrocchiale Santi Cosma e Damiano ha visto la partecipazione di tanti fan di Michele Pecora, provenienti anche da Messina, Palmi, Reggio Calabria e da tutto il comprensorio montebellese.

A presentare l’incontro musicale la giornalista Claudia Pugliese, che a detta dello stesso cantautore ha condotto con bravura e discrezione l’evento. Michele ha ringraziato pubblicamente don Giovanni Zampaglione, quale sapiente e attento appassionato di musica e fautore di questa iniziativa. Il cantautore ha ringraziato, inoltre, il musicista Tonino Nunnari che lo ha affiancato con la chitarra, i componenti del coro Santi Cosma e Damiano di Masella, che hanno cantato con lui il brano “Vestita di bianco” e il ritornello di “Era lei”, il primo cittadino di Montebello Jonico per la sua presenza, l’intera comunità per l’accoglienza ricevuta e la macelleria/alimentari locale per aver organizzato una speciale cena a base dei prodotti tipici della tradizione calabrese.

Michele Pecora Masella

L’incontro musicale è iniziato con i saluti del sacerdote don Giovanni Zampaglione, il quale ha sottolineato di essere un appassionato di musica di ogni genere, prediligendo, però, le canzoni i cui testi offrono messaggi positivi a giovani e adulti. Testi che, spesso, lui stesso analizza negli incontri con i giovani, per innescare confronti su tutte le tematiche attuali. Don Zampaglione si dice molto contento della presenza di Michele Pecora, poichè le sue canzoni sono delle autentiche “poesie” in musica. La musica, peraltro, avvicina i cuori e riporta i giovani dal mondo virtuale a quello reale.

A seguire i saluti della sindaca Tina Foti e subito dopo, ci si è addentrati nelle altezze della musica. Michele Pecora ha cantato senza sosta, per ben due ore consecutive, allietando il pubblico presente, che si è entusiasmato e coinvolto, accompagnandolo in diversi brani, in un trionfo di applausi. Sul finale, la presidente dell’associazione culturale masellese Vin.Ce.Ro, Maria Carmela Romeo, e il parroco di Masella don Giovanni Zampaglione hanno sorpreso Michele, omaggiandolo di una targa per i 40 anni della sua canzone “Me ne andrò” e con una torta per celebrare la sua carriera costellata di successi. La dedica sulla targa riporta quanto segue: “La musica è la lingua dello spirito. La sua segreta corrente vibra tra il cuore di colui che canta e l’anima di colui che ascolta”.

Le riprese dell’evento sono state curate da Radio Studio 95. La comunità di Masella felice ed entusiasta ha invitato il cantautore campano a tornare ad esibirsi per la festa dell’Emigrante che, ogni anno si tiene in questa borgata collinare, nella prima metà di agosto.

Abbiamo bisogno di speranza, di futuro e di sognare – ha evidenziato Michele Pecora – e possiamo sognare a qualsiasi età.

 

Questo post é stato letto 12630 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.