Melito, tutti presenti alla “Giornata Nazionale dell’Albero”

festa albero melito porto salvo

Questo post é stato letto 37860 volte!

Di seguito, le parole di “Mondo Verde club” dopo l’evento di ieri mattina: “Appuntamento differito di un giorno ma, Sindaco e Assessorato all’Ambiente del Comune di Melito Porto Salvo in testa, all’appello lanciato da Mondo Verde ad essere presenti per commemorare anche quest’anno la Giornata Nazionale dell’Albero ha risposto buona parte delle Associazioni melitesi.

Tutti insieme, nessuno escluso, a dare un segnale tangibile della presenza sul territorio, volto ad esprimere la volontà di essere coesi di fronte a tematiche che, sebbene rappresentate nella giornata istituzionalmente dedicata all’albero, in un’esternazione simbolica, serve a mettere il punto sull’esigenza che ormai pervade tutti, di provare il piacere di fare qualcosa di positivo per il nostro territorio.

E’ segno che anche da noi sta affiorando l’esigenza di muoversi e di non stare a guardare. E’ un momento di crisi globale e c’è ancora chi invoca l’intervento di grandi gesta e di grandi opere. Si stenta ad aprire gli occhi di fronte ad una realtà costretta a fare i conti purtroppo con grandi fenomeni atmosferici che mettono in ginocchio ampie zone territoriali. Ciò che è accaduto agli inizi di Novembre nella Jonica – continua Mondo Verde – ci ricorda che sicuramente scelte amministrative e politiche sbagliate hanno fatto la loro ma che il venir giù in soli tre giorni tutto il quantitativo d’acqua piovana che la superficie terrestre è pronta ad accogliere in sei/otto mesi non è cosa di poco conto e soprattutto non è frutto dell’incuria locale. E’ proprio questo il messaggio che, coesi, si vuole trasmettere.

Lo slogan scelto per guidare le nostre intenzioni è di grande significato: “Non possiamo sempre fare grandi cose nella vita, ma possiamo fare piccole cose con grande amore”. Questa frase lasciataci da una grande, quale è stata madre Teresa di Calcutta, è necessariamente alla base delle nostre intenzioni. Trasmigrandone il pensiero, in effetti, noi non abbiamo grandi risorse alla base della nostra azione ma certamente il nostro piccolo sforzo di piantare, ogni associazione un albero, la dove manca, sarà la prova tangibile che la sinergia non può portare che a cose positive. E’ un messaggio, l’inizio di un cammino, in cui, tutti noi cittadini, uniti in forme associative e non, dimostriamo d’aver voglia di cambiare rotta, di credere che un cambiamento, per la nostra società sia ancora possibile, poiché è solo facendo così che potremo dire d’aver contribuito a contrastare lo stato delle cose ed a spazzar via le barriere che impediscono alla nostra società di crescere e migliorarsi.

Come luogo d’intervento è stato scelto il Lungomare perché è già iniziato un percorso che di recente ci ha portato, ricordiamolo, ad una premiazione istituzionale e poi perché , per i motivi accennati, il lungomare di Melito è in forte degrado, per cui se al degrado provocato in gran parte dagli “eventi” atmosferici, aggiungiamo l’incuria e l’abbandono, perderemo di vista anche le emozioni positive che un albero o un arbusto è in grado di suscitare dentro di noi. La materia prima? In parte è già in dotazione all’Amministrazione Comunale, in parte verrà procurata dall’Associazione MondoVerde Club, in parte è offerta dal giornale web ntacalabria.it che, occorre dirlo, fornirà le piante di bergamotto che quest’estate sono state brutalmente divelte dall’inciviltà e dalla barbarie.

Mondoverde non può che ringraziare lo slancio di tutte le Associazioni che hanno prontamente accolto, senza o con poco preavviso, l’invito a lasciare un segno tangibile della loro presenza. l’Associazione di “Insieme Senza Barriere” di Pasquale Spinella ha piantato il suo albero presso il Santuario di Porto Salvo, seguita dall’Assessore all’Ambiente Bruno Sergi, dal gruppo del “Centro Giovanile Don Italo Calabrò”, dal Coordinamento “No Carbone” rappresentato da Giusi Fosso, dall’ Associazione “Amici di Raffaele Caserta”, rappresentata dal Presidente Gaetano Pace e dal vicepresidente Carmelo Fedele, dall’Associazione “Sporting klub karate” di Angelo Surfaro, dall’Associazione ciclistica “Sport e fitness” di Mimmo Minniti, donando il reale contributo al completamento dell’arredo del luogo.

In seguito a ciò, gli attivisti si sono recati sul lato ovest del lungomare dove per primo, il Sindaco Giuseppe Meduri, con il plauso dei presenti per le sue conoscenze botaniche ha piantato la sua pianta di bergamotto seguito dall’ autorevole presidente del Rotary Club sede di Melito P. S. Giuseppe Bombino, dalla vicepresidente FIDAPA sez. di Melito P. S. Dominella Marra; dall’Associazione Templari Cattolici Sez. di Reggio Calabria rappresentata da Angelo Gurnari e Pasquale Sicilia, dal portavoce del Forum terzo settore Area Grecanica Mario Alberti, da Nino Pansera editore di ntacalabria.it, che offrendo le piante ha contribuito a realizzare, come già detto, questo nobile gesto. Più che gradita la presenza del Consigliere Provinciale Pierpaolo Zavettieri e del Sindaco di Palizzi Arturo Walter Scerbo, che hanno voluto condividere con noi il desiderio di far parlare la bellezza del nostro splendido territorio”.

Ed infine, Mondo Verde club  sente di volere ringraziare ancora tutti i soci delle varie associazioni presenti a questa manifestazione, che pur realizzata in tempi brevissimi ed in semplicità, è stata riuscitissima. Rivolge le proprie scuse verso chi invece, si è sentito escluso perché non interpellato e verso chi è stato interpellato troppo tardi per potersi organizzare. Le aspettative per il prossimo appuntamento saranno quelle di una migliore organizzazione per poter invitare tutti in tempo.

Questo post é stato letto 37860 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *