Imprenditori Area Grecanica in ginocchio vittime di maltempo e burocrazia

Imprenditori Area Grecanica in ginocchio vittime di maltempo e burocrazia

Sono ormai in ginocchio alcuni imprenditori del’Area Grecanica. Gli ultimi eventi metereologici hanno provocato ingenti danni che hanno distrutto le piantagioni di tutti gli imprenditori che operano lungo la fascia jonica. Urge intervento delle forze politiche per permettere di continuare le attivita’ di produzione. Altrimenti si rischia il fallimento delle aziende.

Imprenditori Area Grecanica chiedono aiuto

Il maltempo e le lungaggini delle burocrazia hanno messo in ginocchio gli imprenditori dell’Area Grecanica. Le pioggie torrenziali del 12 Novembre e i forti venti del 14 Dicembre hanno distrutto le piantagioni delle cinque aziende che, tra mille difficolta’, cercano di portare avanti le varie produzioni tipiche della zona come pomodori e zucchine.

Il grido di aiuto viene lanciato da Giuseppe Antonio Falcone, titolare dell’azienda agricola “Giacomo Falcone”. Ai giornalisti spiega tutte le anomalie che “avvengono solo in Calabria. Non e’ possibile che soltanto adesso le istituzioni inizino a pagare i risarcimenti per le calamita’ avvenute nel 2015. Al Nord, invece, per danni ingenti alle culture come quelle che abbiamo subito noi, gli imprenditori ricevano i soldi dopo pochi mesi”.

Si attendono interventi seri

Falcone evidenzia, inoltre, anche come “stiamo aspettando ancora i soldi relativi ai danni subiti nel 2018. Ci siamo affidati alle banche e ci siamo rimboccati le maniche per far ripartire le nostre attivita’. Ed ancora stiamo pagando per quello. Adesso, senza l’aiuto delle istituzioni, non so se riusciremo a ripartire dopo gli ultimi ingenti danni subiti”.

Un ringraziamento viene dato al sindaco di San Lorenzo Bernardo Russo “che ci e’ sempre stato vicino e che ha richiesto e ottenuto lo stato di calamita’ naturale”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.