Coronavirus, ricoverati quattro pazienti di una struttura residenziale di Melito Porto Salvo

Coronavirus, ricoverati quattro pazienti di una struttura residenziale di Melito Porto Salvo

Ricoverati a Reggio Calabria 4 pazienti affetti dal COVID-19 provenienti da una struttura residenziale di Melito Porto Salvo.

La notizia è stata fornita nel bollettino giornaliero diramato nella giornata di ieri dal GOM di Reggio Calabria.

Coronavirus a Reggio Calabria, la nota

Si seguito la nota diffusa:

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 191 soggetti. Nessuno è risultato positivo al test.

I pazienti affetti da COVID-19 attualmente ricoverati in ospedale sono 33: 31 in degenza ordinaria e 2 in Terapia Intensiva. I deceduti sono 13 (altri due decessi sono stati registrati al di fuori dell’Ospedale di Reggio Calabria). I pazienti dimessi perché guariti sono 34.

CORONAVIRUS IN CALABRIA, BOLLETTINO REGIONE 25 APRILE

Ricoverati pazienti di una RSA di Melito Porto Salvo

Nelle ultime ventiquattro ore sono stati ricoverati 4 pazienti affetti dal COVID-19 provenienti da una struttura residenziale di Melito Porto Salvo.

CORONAVIRUS: MELITO PORTO SALVO, ALTRI POSITIVI NELLA CASA RIPOSO

La Direzione del G.O.M. continua a raccomandare a chiunque voglia chiedere informazioni, o in caso di sintomi sospetti, di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.

Si esorta tutta la cittadinanza a rispettare le norme di sicurezza e restare in casa.

Precisazioni

In merito alla vicenda è intervenuta La Dott.ssa Mariaconcetta Tripodi, amministratore unico della società in confisca RSA VILLA ANYA SRL a socio unico con sede in Melito Porto Salvo.

Come da nota dell’amministratore “non si tratta di pazienti provenienti da Villa Anya”.