Bova Marina, escursione tra i mandorli in fiore

Bova Marina, escursione tra i mandorli in fiore

Domenica 9 febbraio appuntamento in Piazza Municipio a Bova Marina, alle ore 9.00, per l’escursione da Bucissà fino a Characadove lungo un percorso a piedi di circa 3,30 km.

Il percorso sarà su strada sterrata e in altri tratti sull’antico sentiero che era, fin dagli anni ’50, la via d’accesso dal mare alla montagna e viceversa.

Lungo il percorso si potrà ammirare il mandorlo in fiore ed altre specie botaniche tipiche dell’Area della Bovesìa per raggiungere infine la località Characadove, dove ancora oggi, resistono gli “Archi” in muratura di pietra su cui passava l’antico sentiero MARE-MONTI.

Come partecipare:

per partecipare bisogna prenotare o dare conferma entro giovedì 7 febbraio ai seguenti contatti e-mail: porpatimatrekking@libero.it – sito: porpatimatrekking.altervista.org – pagefacebook: porpatimatrekking

L’escursione si farà solo al raggiungimento di un minimo di 8 partecipanti.
Il costo sarà 3 euro a persona e ogni partecipante sarà chiamato a sottoscrivere la liberatoria sulla responsabilità dell’evento.

L’escursionista seriamente motivato deve avere rispetto dell’ambiente e della quiete, rispettare i sentieri, non manomettere la segnaletica, non lasciare rifiuti, non raccogliere specie botaniche o infastidire animali selvatici, non accendere fuochi.

Cosa portare:

abbigliamento da trekking: zainetto leggero, scarponcini o scarpe da ginnastica, preferibilmente alte, almeno 2 lt d’acqua, maglietta di ricambio, K-way o mantellina (da usare in caso di pioggia), giacca a vento, cappellino da sole, frutta secca o barrette energetiche, spuntino a sacco.

L’attività è curata e organizzata da PopatimaTrekking di Pasquale Callea (Guida Turistica Ambientale).

Carmine Verduci

Nato a Brancaleone nel 1984, ha frequentato l'istituto d'arte di Locri. Artista e scrittore, ama la musica, la natura, la fotografia, la storia delle leggende Calabresi e dell'archeologia. Si occupa di divulgazione e promozione culturale dell'area grecanica e locridea, attraverso l'organizzazione di eventi culturali nella propria città e sul territorio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!