Aggredita una dottoressa a Melito, una denuncia

Aggredita una dottoressa a Melito, una denuncia

Aggredita una dottoressa a Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria. La professionista pare sia stata presa a calci e pugni.

Aggredita una dottoressa a Melito, la vicenda

Una dottoressa che lavora nel reparto di Medicina dell’ospedale “Tiberio Evoli” di Melito P. S. ha subito una violenta aggressione da parte di una donna. Quest’ultima, nuora di un paziente con problemi asmatici, pretendeva che il congiunto, fosse subito trasferito in un’altra struttura ospedaliera, a Locri o Reggio Calabria. La richiesta tuttavia, pare non fosse realizzabile a causa della mancata disponibilità di posti letto.

Sul posto, dopo l’aggressione, sono intervenuti i Carabinieri. Per la donna, una melitese di 40 anni colpevole dell’aggressione, è scattata una denuncia per lesioni e violenza privata.

La dottoressa, soccorsa e medicata dai colleghi del pronto soccorso, se l’è cavata solo con alcune contusioni. I medici le hanno assegnato dieci giorni di prognosi.

Le indagini sono ancora in corso per fare chiarezza sulla vicenda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *