Riscopriamo l’ Aspromonte anche a Roghudi

Riscopriamo l’ Aspromonte anche a Roghudi

Tutto pronto per il progetto Riscopriamo l’ Aspromonte dell’associazione Culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte”.

Anche quest’anno viene riproposto il progetto che si avvale del patrocinato e sostegno dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, e del patrocinio del comune di Roghudi e di Santo Stefano in Aspromonte.

Diverse le iniziative che saranno finalizzate alla sensibilizzazione ambientale delle nuove generazioni e alla valorizzazione e promozione culturale dei territori del parco.

Riscopriamo l’ Aspromonte

Il via al progetto Riscopriamo l’ Aspromonte avverrá domani mattina, 6 ottobre alle ore 10 con gli eco-laboratori “Creativamente Parco” presso l’istituto comprensivo “Lazzarino” plesso di Santo Stefano in Aspromonte. Il giorno dopo, 7 ottobre alle 15,30, appuntamento invece presso piazza Municipio a Roghudi. Un originale percorso ricreativo quindi per far conoscere alla nuove generazioni le specie faunistiche presenti nei territori del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Il tutto attraverso la lettura di fiabe, giochi e laboratori con l’utilizzo di materiali di riciclo.

La lettura del grande libro “Lupo, lupo ma ci sei?” sará il tema principale di quest’anno. Il libro é stato pertanto realizzato interamente con la tecnica del pop-up. I bambini saranno stimolati a realizzare una simpatica marionetta di un lupo con materiali di riuso. Gli eco-laboratori saranno integrati ad una serie di attività di tipo ludico-ricreativo all’aperto. Oltre ai laboratori anche giochi ed animazione rivolti ai bambini dai 6 ai 10 anni. Sono stati realizzati in collaborazione con l’associazione ludico-educativa “Lelefante”. 

Il progetto ”Riscopriamo l’ Aspromonte” si concluderà con una mostra fotografica dal 18 al 24 ottobre. L’arte della fotografia metterá in risalto le singolarità paesaggistiche, faunistiche e floreali dell’Aspromonte. La mostra sará allestita nella Galleria di palazzo San Giorgio nella città di Reggio Calabria.

“Il progetto prosegue il percorso sviluppato in questi anni in sinergia con gli enti territoriali. – ha affermato il presidente dell’associazione Giuseppe Mazzacuva-. Un intervento mirato alla valorizzazione e promozione delle bellezze paesaggistiche, delle risorse culturali e ambientali dell’Aspromonte”.

 

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it e di italianianimondo.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicatoil libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *