Valle Grecanica, il goal contro la Turris é di Tiscione

Valle Grecanica, il goal contro la Turris é di Tiscione

valle grecanica

Un peccato. La Valle Grecanica ritorna dalla trasferta di Torre del Greco con un punto in tasca e con la consapevolezza di aver gettato alle ortiche la possibilità di rimanere al primo posto. Infatti, come successo nella trasferta contro il Noto, Cordiano e compagni si sono fatti rimontare la partita dopo aver condotto l’incontro per 3 a 1. Una vera disdetta che ha dovuto fare i conti anche con la traversa di Borghetto colpita all’89.

Per onore di cronaca la terza realizzazione degli uomini di mister Iannì è stata siglata da Tiscione e non da Borghetto. Un gran goal su suggerimento da centrocampo del giovane Vazzana. Mattatore dell’incontro, come sempre, Domenico Zampaglione che ha realizzato una doppietta personale raggiungendo quota sette goal in cinque partite.

Un incredibile bottino per l’attaccante di Saline Joniche che ormai è diventato il vero trascinatore della squadra. Ha fatto il suo debutto dal primo minuto il neo acquisto Priolo che è sceso in campo al fianco di Pascuccio. Un’arma in più per il tecnico reggino che quando avrà tutti a disposizione potrà contare su ben quattro difensori centrali di esperienza. Solita nota negativa un’espulsione, la quinta in cinque giornate di campionato, che ha lasciato nuovamente la squadra in inferiorità numerica.

Questa volta è stato Aguglia a finire anzitempo la partita per un’entrata da dietro ai danni di Iovene. Si tratterà di un’assenza importante quella del difensore classe 91 sempre presente in questa prima parte della stagione. Soltanto con il Messina, prima di campionato, la Valle Grecanica ha concluso la partita in 11 uomini. Un dato sul quale sicuramente la squadra e la società lavorerà in merito per rendere il “giocattolo” perfetto. Due i rigori assegnati durante la partita, uno per entrambe le squadre, che hanno fatto protestare i rispettivi mister al termine della partita. Un altro dato positivo nel match contro la Turris da sottolineare per i giallo rossi riguarda l’imbattibilità mantenuta ed il terzo miglior attacco del torneo, anche se con una partita in meno rispetto al Sapri, ed alla squadra di mister Di Nola.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!