Tonno Volley Callipo Calabria, Capilupi entra nel team medico

Tonno Volley Callipo Calabria, Capilupi entra nel team medico

tonno-callipo-volley

tonno-callipo-volley

La Volley Tonno Callipo Calabria è lieta di comunicare l’ingresso, nel suo team medico, del Prof.Vincenzo Capilupi, Specialista in Scienza dell’Alimentazione e Nutrizione nello sport.  Il Prof. Capilupi vanta nel suo curriculum numerose esperienze di consulenza nell’area tecnica nutrizionale in svariate società sportive professionistiche, di Volley, Basket, Calcio ed inoltre segue numerosi atleti di alto livello di varie specialità sportive. Numerose sono anche le sue esperienze di relatore in  vari seminari di formazione, Congressi Nazionali SIAS e corsi di aggiornamento. È docente di Dietofarmacia presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro dall’anno accademico 2000/2001, Tutor Universitario dall’anno accademico 2003/2004, docente di un Master Universitario di I^ livello in “Gestione dell’atleta infortunato” Seminario di studi su “Regime alimentare dell’atleta” presso l’Università di Catanzaro in collaborazione del Prof. Antonio Ammendolia e del Prof. E.Arcelli. In definitiva queste e molte altre esperienze fanno del Prof. Capilupi un luminare a livello nazionale del settore dell’alimentazione. L’alimentazione è uno dei fattori che contribuiscono ad una forma fisica ottimale, lo sa bene il Prof. Ammendolia che ha fortemente voluto nel team giallorosso il Prof. Capilupi che seguirà la prima squadra del club del Presidente Callipo, ma anche le squadre giovanili, per infondere la cultura di una sana alimentazione fra gli atleti. Ecco cosa ci ha detto a riguardo il Prof. Ammendolia:«Poter vantare nel nostro team una figura professionale quale quella del Prof. Capilupi è sicuramente per noi un valore aggiunto considerando la sua indiscussa professionalità.  Curerà il benessere dal punto di vista alimentare dei nostri atleti, con il suo apporto avremo modo di dare indicazioni migliori su quale può essere il corretto regime alimentare per ridurre al minimo lo stress fisico e limitare problemi di rendimento dovuti all’alimentazione e all’integrazione. È per me una sicurezza e una tranquillità maggiore per agire nella prevenzione degli infortuni».

giovanni.mangiola

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!