Tonno Callipo Volley, il bilancio del DS Prestinenzi

Tonno Callipo Volley, il bilancio del DS Prestinenzi

Tonno Callipo Volley

Conclusa la partecipazione alla Coppa Italia, con grande soddisfazione del Presidente Pippo Callipo e di tutta la società, la concentrazione si rivolge ora al girone di ritorno, con una marcia in più.

La Tonno Callipo di oggi, infatti, è una squadra che, nonostante le svariate difficoltà fisiche, partita dopo partita, guidata dall’instancabile lavoro di coach Di Pinto, ha saputo acquisire maggiore consapevolezza dei propri mezzi; è una squadra che, oltre ad essere cresciuta tecnicamente, è più forte anche mentalmente ed ha dimostrato di avere una carica agonistica che certamente consentirà di ottenere ancora buoni risultati. Ma quello che piace di più alla società ed ai tifosi calabresi è il cuore di questi ragazzi, che svolgono giornata dopo giornata, insieme allo staff tecnico, un lavoro intenso senza mai mollare ed in campo sono sempre pronti a metterci l’anima.

Abbiamo voluto sentire il parere del Ds Prestinenzi, alla vigilia di un appuntamento importante, la gara contro la Roma Volley, che, ricordiamo, sarà trasmessa in diretta su Rai Sport 1 alle ore 20.30 di giovedì 27 gennaio.

Qual è il tuo personale bilancio di questa prima fase del campionato.
È sicuramente un bilancio positivo. Il 6° posto in classifica alla fine del girone di andata e la conseguente qualificazione alla Coppa Italia sono un buon risultato. Ritengo che tutti si possano sentire soddisfatti per quello che è stato fatto fino ad ora.

Cosa ti ha positivamente sorpreso e cosa poteva andare meglio?
So molto bene che nello sport può succedere tutto ed il contrario di tutto, quindi non c’è stata una cosa in particolare che mi ha sorpreso. Tante cose potevano andare meglio, potevamo avere anche qualche punto in più, ma va bene così.

Che girone di ritorno ti aspetti?
Difficile, come quello dell’andata, forse anche di più. Speriamo, soprattutto, di risolvere presto i problemi fisici che affliggono diversi nostri giocatori.

Venendo alla gara di giovedì sera, che tipo di squadra affronteremo a Roma?
Una squadra forte, che in più avrà il fattore campo e la rabbia di chi deve rialzarsi per cambiare rotta. Noi avremo, come ho detto prima, molte defezioni, andremo lì per giocare, ma sarà molto dura.

Dove può arrivare questa Tonno Callipo?
Adesso la cosa migliore per noi è preparare una partita alla volta e lavorare come abbiamo fatto fino ad ora, alla fine si vedrà.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!