Serie D: criteri di ripescaggio per la stagione 2014/15

Serie D: criteri di ripescaggio per la stagione 2014/15

eadv

Hanno la priorità a presentare domande di ammissione al Campionato Nazionale di Serie D le Società perdenti le gare di play out e le società perdenti le gare spareggio-promozione fra le seconde classificate nell’Eccellenza regionale e le Società retrocesse senza la disputa di play out a seguito di distacco di punti pari o superiore a 10 della stagione sportiva 2013/2014 del Dipartimento nterregionale.

TABELLA PUNTEGGI SOCIETÀ PERDENTI LE GARE DI PLAY – OUT E SOCIETA’ RETROCESSE A SEGUITO DI UN DISTACCO PARI O SUPERIORE A PUNTI 10

BACINO DI UTENZA
Società avente sede in capoluogo di regione punti 4
Società avente sede in capoluogo di provincia punti 3
Società avente sede in comune con popolazione superiore a 50.000 abitanti punti 2
Società avente sede in comune con popolazione inferiore a 50.000 abitanti punti 1

MERITI SPORTIVI (classifica finale nel campionato 2013/2014)
Società classificata 13° posto proprio girone punti 6
Società classificata 14° posto proprio girone punti 4
Società classificata 15° posto proprio girone punti 2
Società classificata 16° posto proprio girone punti 1
Società vincente Coppa Italia punti 8
Società perdente finale Coppa Italia punti 5
Società perdente Semifinale Coppa Italia punti 2
Società partecipante alla Coppa Italia della Lega Nazionale Professionisti punti 2
Società vincente scudetto Campionato Nazionale Juniores punti 8
Società perdente finale Campionato Nazionale Juniores punti 3
Società perdente semifinale Campionato Nazionale Juniores punti 1
Società vincente Titolo Italiano Allievi 2013/2014 punti 8
Società vincente Titolo Italiano Giovanissimi 2013/2014 punti 8

MERITI SPORTIVI (riferiti all’esito della gara dei play-out)
Società retrocessa con sconfitta punti 1
Società retrocessa con pareggio punti 2

VALORE SPORTIVO
Società con militanza nel Campionato Interregionale Serie D (nelle stagioni 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013) per ogni stagione punti 3
Società con militanza decennale consecutiva nel Campionato Interregionale Serie D (dalla stagione 2004/2005 alla stagione 2013/2014) una tantum ulteriori punti 4
Società con militanza nel Campionato I Divisione Lega Pro (ex Campionato Serie C1) (nelle stagioni 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013) per ogni stagione punti 4
Società con militanza nel Campionato II Divisione Lega Pro (ex Campionato Serie C2) (nelle stagioni 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013) per ogni stagione punti 3
Società con militanza nel Campionato di Serie B (nelle stagioni 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011) per ogni stagione punti 5
Società con militanza nel Campionato di Serie A (nelle stagioni 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010) per ogni stagione punti 6
Società vincente la Coppa Italia Serie D dalla stagione 2004/2005 alla stagione 2012/2013 punti 5
Società vincente scudetto Campionato Nazionale Juniores dalla stagione 2004/2005 alla stagione 2012/2013 punti 5
Società vincente Titolo Nazionale Juniores regionale LND dalla stagione 2004/2005 alla stagione 2012/2013 punti 5
Società vincente Titolo Italiano Allievi dalla stagione 2004/2005 alla stagione 2012/2013 punti 5
Società vincente Titolo Italiano Giovanissimi dalla stagione 2004/2005 alla stagione 2012/2013 punti 5

N.B. Le attribuzioni dei punteggi si riferiscono alle società interessate che hanno effettivamente partecipato ai summenzionati campionati (la valutazione avverrà secondo l’anzianità federale ed il numero di matricola)

VOLUME ATTIVITA’ GIOVANILE (svolta nella stagione 2013/2014)
Società partecipante a tutti i campionati e tornei organizzati dal Settore punti 12
Società partecipante ad almeno 3 campionati e tornei organizzati dal Settore punti 8
Società partecipante ad almeno 2 campionati e tornei organizzati dal Settore punti 4
Società partecipante ad almeno un campionato e torneo organizzato dal Settore punti 2
Società con requisito “scuola di calcio qualificata” riconosciuta dalla F.I.G.C. punti 4
Società con requisito “scuola di calcio” riconosciuta dalla F.I.G.C. punti 2

N.B.: Le attribuzioni dei punteggi devono riflettere distinte partecipazioni di squadre alle diverse attività (campionati allievi e giovanissimi, tornei esordienti e pulcini) del Settore indipendentemente dall’ambito in cui sono svolte (regionale, provinciale) e con valore di classifica. Sarà cura del Dipartimento Interregionale documentare la suddetta attività.

VALUTAZIONI AGGIUNTIVE
Società che ha anche partecipato ai Campionati Nazionali organizzati dal Dipartimento Calcio Femminile della LND (nelle stagioni 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014) per ogni stagione punti 5
Società che anche partecipato ai Campionati Regionali di calcio a 11 femminile organizzati dai Comitati Regionali della LND (nelle stagioni 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014) per ogni stagione  punti 3

N.B.: Le attribuzioni dei suddetti punteggi risulteranno dalla apposita classifica redatta dal Dipartimento e pubblicata al termine del Campionato.

MERITI DISCIPLINARI (per l’attività svolta nella stagione 2013/2014)
Società vincente Premio Disciplina intero Campionato Serie D  punti 8
Società vincente Premio Disciplina intero Campionato Nazionale Juniores punti 6
Società 2a classificata Premio Disciplina intero Campionato Serie D punti 4
Società 2a classificata Premio Disciplina intero Campionato Nazionale Juniores punti 3
Società 3a classificata Premio Disciplina intero Campionato Serie D punti 2
Società 3a classificata Premio Disciplina intero Campionato Nazionale Juniores punti 1

VALUTAZIONE IMPIANTO 
Punteggio variabile da 1 a 6 punti in relazione alle condizioni generali dell’impianto considerato in rapporto alle seguenti caratteristiche:
1) Verbale Commissione Provinciale o Comunale di Vigilanza;
2) Dotazione di manto in erba naturale o artificiale;
3) Capienza;
4) Condizioni spogliatoi;
5) Impianto di illuminazione;
6) Servizi aggiuntivi;

Non sarà assegnato alcun punteggio a quelle Società che abbiano giocato, in deroga, su impianti aventi sede in comuni diversi e che non rispettano le disposizioni previste dal Regolamento Impianti Sportivi ovvero che abbiano giocato in deroga sul proprio impianto (fatte salve eventuali disposizioni e/o normative in materia stabilite dalla F.I.G.C.).

DETRAZIONI – PENALITÀ (relative al campionato 2013/2014)
Per ogni giornata di squalifica, sospensione o porte chiuse del campo di gioco e/o chiusura parziale di settori dello stesso, per provvedimento disciplinare punti -2
Per ogni punto di penalizzazione in classifica punti -2
Da 101 a 300 punti di penalizzazione Coppa Disciplina riferita Campionato Serie D punti -3
Da 301 a 500 punti di penalizzazione Coppa Disciplina riferita Campionato Serie D punti -4
Oltre i 501 punti di penalizzazione Coppa Disciplina riferita Campionato Serie D punti -6

N.B. Nella ipotesi di parità di punteggio fra due o più squadre nella stesura della graduatoria definitiva sarà classificata prima la Società con la migliore posizione nella graduatoria generale della Coppa Disciplina del Campionato di Serie D 2013/2014.

Vengono inoltre confermate le seguenti determinazioni riguardanti le società perdenti i play-out:
– esclusione dalle domande di ripescaggio per il completamento dell’organico 2014/2015, per le società sanzionate per illecito in una delle seguenti stagioni sportive: 2009/2010, 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014;
– esclusione dalla graduatoria di ripescaggio per il completamento dell’organico 2014/2015, per quelle società che ne abbiano beneficiato, in qualunque categoria, in una delle seguenti stagioni sportive 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014.

 

Tags Calcio, serie d
Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!