Rossanese, acquistati Cresta e Meligeni

Rossanese, acquistati Cresta e Meligeni

lorenzo cresta

La dirigenza della Rossanese Asd mette a segno un prestigioso colpo di mercato. Stamani, infatti, il presidente del sodalizio rossoblù Alfonso Guerriero ha annunciato l’ingaggio del jolly difensivo Lorenzo Cresta, classe 1980, con 232 presenze ufficiali tra serie C1 e C2; capitano della “nazionale padana” che ha conquistato due trofei mondiali nella competizione del “Mondiale dei Popoli”. Lo scorso anno alla Pro Patria. Un rinforzo anche per il centrocampo: dal Castrovillari arriva Gianpino MELIGENI, in rossoblu già nella stagione 2005/2006.

Un nome altisonante per la retroguardia bizantina, diretta da capitan Morano, che si rinforza con il valoroso innesto di Lory Cresta. Il giocatore milanese nasce calcisticamente nel settore giovanile dell’FC Inter. Dopo 8 anni di trafila nerazzurra approda alla Pro Patria con la quale esordisce in serie C2 nel 1999. Con la squadra di Busto Arsizio gioca da titolare al centro della difesa le successive 4 stagioni (2 partecipazioni ai Play-off, vittoria campionato nel 2002, finalista di coppa Italia nel 2003) e durante l’annata 2001 viene richiesto dal West Ham United (English Premier League) con cui milita nel campionato riserve. Nella stagione 2003/04 approda al Meda (C2 – 23 presenze e 1 rete). Dopo l’ennesima esperienza oltremanica, in Scozia con l’FC Dundee (Scottish Premier League), torna in Italia indossando la casacca del Belluno nel 2004/05 (C2 – 24 presenze e 1 rete) e della Pro Vasto (C2 – 32 presenze e 1 rete) nel 2005/06 raggiungendo per la terza volta i play-off. Nel 2006/07 gioca i primi sei mesi nella Biellese (C2 – 16 presenze – 1 rete) per poi passare al Pergocrema (C2 – 5 presenze). Nel 2007/08 nel Val Di Sangro (C2 – 24 presenze e 2 reti). Le ottime stagioni disputate tra i professionisti e le numerose convocazioni nelle selezioni nazionali universitarie e nazionali di serie C portano alla convocazione con la nazionale della Padania dove contribuisce alla vittoria dell’edizione 2008 del Campionato del Mondo dei popoli. Successivamente ritorna alla Pro Patria (C1 – 25 presenze e 3 reti) con cui sfiora la promozione in serie B. Sempre nel 2009 aggiunge un altro trofeo alla prestigiosa bacheca vincendo per la seconda volta consecutiva – indossando la fascia di capitano – il Mondiale dei Popoli con la Nazionale della Padania. Nell’ultima stagione 2009/2010 ancora alla Pro Patria (Lega Pro 1) dove ha incassato la retrocessione in Lega Pro 2 disputando 22 gare ufficiali.

Va a delineandosi, ancora, la linea mediana. Per dar sostegno a Scicchitano, Candido e Calomino è stato tesserato anche il centrocampista centrale Gianpino Meligeni, classe 1984. Coriglianese doc, il mediano giunge dalla sfortunata parentesi dello scorso anno a Castrovillari, in Serie D (18 presenze-1gol). Fino a dicembre 2009 all’Oltrepo, Serie D-B; nel 2008/09 alla Massese (D-E) e al Trento (D-C) dove ha collezionato nel totale 27 presenze e 4 reti; nel 2007/08 al Russi (D-D) con 22 presenze e 1 rete; nel 2006/07 alla Rossanese, ma in rossoblu è stata solo una meteora con 5 presenze prima della rescissione consensuale. Ancor prima, Meligeni, ex-primavera Inter, vanta numerose presenze nelle squadra riserve scozzese dell’FC Dundee.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!