Reggina, si guarda al mercato con circospezione

Reggina, si guarda al mercato con circospezione

Reggina

Massimo Taibi

Il mercato di gennaio per la Reggina, non potrà essere dispendioso, ma attento nel guardare agli equilibri di una squadra – seconda in classifica – che sul campo sta dimostrando di essere all’altezza di un campionato, quello di Serie B, difficilissimo ed alla sostenibilità, il cui indice di liquidità è un parametro.

Lo ha spiegato Massimo Taibi, con un videomessaggio trasmesso in questi giorni dai canali del club. Il DS amaranto, ha precisato che bisognerà operare sulle uscite e poi sulle entrate. Il tutto, in una sessione di calciomercato dove i prezzi lievitano costantemente.

Indiscrezioni

Dopo l’arrivo di Contini, ci si muove quindi con circospezione, anche se, secondo indiscrezioni circolanti da più parti, in casa amaranto tornerebbe a farsi il nome di Nicolas Viola, attualmente in forza al Cagliari. Il centrocampista di Oppido Mamertina, piace ad Inzaghi, che lo ha avuto nel Benevento.

Il club dello Stretto, starebbe guardando anche in casa Verona ed avrebbe messo sotto la lente d’ingrandimento Mateusz Praszelik, in Veneto in prestito dallo Slask Breslavia.

Il suo arrivo, sarebbe però condizionato dall’eventuale cessione di Lombardi, che piacerebbe alla Virtus Entella.

Sulle uscite

A riportare un possibile movimento in uscita, Alfredo Pedullà, il quale riferisce che a lasciare il Sant’ Agata, potrebbe Giraudo, attenzionato dal Cittadella, con un prestito di un anno e mezzo, con scadenza giugno 2024.

Si attendono sviluppi in merito alla eventuale trattativa.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.