Reggina: Le dichiarazioni di Baroni sul sito ufficiale del club

Reggina: Le dichiarazioni di Baroni sul sito ufficiale del club

BARONIIn pieno clima calciomercato, per la Reggina, si avvicina la delicata sfida con l’undici di mister Nesta. Per calabresi, non sono più ammesse distrazioni. Sotto la lente d’ingrandimento, c’è una classifica che al momento non rispecchia le attese. Sei i precedenti con i ciociari, frutto di due vittorie dei padroni di casa, due pareggi e due vittorie degli amaranto. Il primo incrocio risale alla stagione 1974/75, La Reggina, dalla Ciociaria portò a casa uno 0-0. Il primo urrà a Frosinone risale al campionato 1985/86. L’ undici amaranto, passò al Matusa con le reti di Crucitti e Perfetto. Nel 2010, il secondo successo in trasferta, con la firma di Viola e Bonazzoli. I canarini, vantano 26 punti in classifica, frutto di 7 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. Con un quasi equilibrio tra gol fatti e reti subite – 17 e 16 –  i leoni, sono alla ricerca della vittoria che manca da più di un mese. Secondo quanto riportato dal sito Frosinone Calcio, il tecnico romano, potrebbe optare per il 4-3-3, ma non è da escludere il ritorno al 3-5-2.

Mister Baroni per il delicato match in terra laziale, ha affidato ad un video trasmesso sul canale ufficiale del club amaranto, il suo punto di vista sul momento della squadra.

L’ASPETTO MENTALE

Da questo punto di vista, ha esordito,  non do spazio alla squadra per demoralizzarsi. Bisogna guardare avanti, il calcio è questo, ci sono tante partite. La nostra attenzione è improntata sul lavoro e la prestazione. Tutti vogliamo fare un risultato importante, però non si deve dare spazio a recriminazioni, quindi testa al lavoro e questo, l’abbiamo fatto.

L’APPROCCIO ALLA GARA ED IL MERCATO

La squadra ha già dato dei segnali e li sta dando. Non ci devono però essere alibi, la testa deve essere rivolta a questa partita, delicata ed importante. Il mercato, è ancora aperto ed è sempre una situazione molto delicata, ci sono delle uscite. Stiamo aspettando qualche giocatore che possa darci una mano, è un lavoro che si evolve di settimana in settimana.

SU MENEZ

I rigori si sbagliano, ha continuato Baroni, non è quello. Jeremy, deve dare un segnale alla squadra ed a sé stesso. Giocatori così, hanno anche orgoglio personale. Adesso c’è una partita e deve dimostrare di esserci.

LE POSSIBILI SOLUZIONI

Con il rientro di Rossi tra i convocati e  la disponibilità di Crisetig, Baroni, potrebbe sostituire Rivas avanzando Folorunsho. In attacco, il tecnico toscano, dovrà scegliere tra Menez, Denis e Micovschi.

I CONVOCATI

Al termine della rifinitura di questa mattina, Baroni ha diramato la lista dei 22 convocati per la trasferta di Frosinone. Di seguito l’elenco completo:

Portieri: Guarna, Nicolas, Plizzari.

Difensori: Cionek, Delprato, Di Chiara, Lakicevic, Liotti, Loiacono, Rechichi, Rossi, Stavropoulos. Come comunicato del club amaranto, si è aggregato anche il nuovo arrivato Dalle Mura. 

Centrocampisti: Bianchi, Crisetig, Faty, Folorunsho, Micovschi, Situm.

Attaccanti: Bellomo, Denis, Domanico, Ménez.

Indisponibili: Charpentier, Gasparetto, Marcucci, Rivas, Vasic. Squalificati: nessuno.

Angelo Rechichi e Giuseppe Domanico, aggregati dalla Primavera, hanno scelto rispettivamente il numero 14 e il numero 18.