Reggina, Gallo: Tanti auguri Reggio felice anno nuovo

Reggina, Gallo: Tanti auguri Reggio felice anno nuovo

Si era presentato così Luca Gallo alla città ed ai tifosi amaranto, al suo esordio come presidente del sodalizio di Via Delle Industrie.

Voglio ringraziare la città di Reggio e i tifosi per l’accoglienza ricevuta. Ricordo gli applausi del Granillo, per me è stata una grossa emozione, spero di meritare questo affetto…Spero e sogno di poter arrivare presto in Serie B, per me, la città e i tifosi.

Un triennio positivo

Sembra sia passata una vita da quando Gallo iniziò la sua avventura al timone del Club dello Stretto. Pacato nel suo dire e nel suo fare, il  triennio da lui condotto, ha portato nuovo spirito sportivo in città, regalando non poche soddisfazioni all’intera piazza amaranto, facendo sì che si ritornassero quelle antiche passioni, da tempo sopite, verso blasone amaranto.  Dalla sua, investimenti importanti ed un campionato di C ampiamente dominato.  A seguire, la tanto attesa promozione in cadetteria, dove si sono sfiorati i playoff e l’attuale campionato che, ha visto la Reggina, sia pure per una notte, anche al comando della classifica. Dopo il promettente inizio della nuova stagione, prima  della recente sospensione del campionato – per il riacutizzarsi della pandemia – il buon pareggio di Como, a scacciare una pericolosa crisi di risultati. A poche ore dal termine di un anno difficile, accompagnato dal perdurare degli effetti pandemici, il presidente amaranto ai microfoni di Reggina TV, nel tracciare il bilancio della sua gestione, ha voluto fare gli auguri di fine anno alla città tutta ed alla tifoseria, da sempre colonna portante della squadra.

Penso, ha esordito, che il bilancio dei tre anni di mia presidenza sia positivo. Siamo riusciti a portare via la Reggina dall’inferno della Serie C. La Serie B è un campionato più consono, anche se non è quello suo.

Rifarei quel che ho fatto

Con la loquacità che lo ha sempre contraddistinto, ha detto:

Se potessi tornare indietro, ricomprerei la Reggina, evitando nel contempo più di una decisione… Ci vorrebbe del tempo per poterle dire tutte…Come presidente, ha precisato, mi auguro buoni risultati a livello sportivo, che poi sono quelli che risaltano di più agli occhi di tutti…Si lavora per far sì che la squadra vada sportivamente sempre meglio… Speriamo, ha aggiunto, che l’anno che verrà non sia peggiore di quello dell’anno passato…Lo scorso campionato, abbiamo sfiorato i play off, sarebbe importante arrivarci, anche se non si può promettere…Butterei via tutto il Covid e la crisi economica che ha generato…Sarebbe straordinario per tutti quanti, se per il nuovo anno non ci fosse più la pandemia, con tutte le complicazioni che ha comportato.

Il messaggio ai tifosi

Il messaggio per i tifosi è quello che farei a me stesso, ha evidenziato il presidente…Auguro loro di avere quelle grandi soddisfazioni che la tifoseria merita…Spero che la passione per la Reggina non venga mai meno e che, come da tifoso lo è per me, il loro cuore continui ad essere amaranto…Sono convinto, ha concluso, che sugli spalti del Granillo si tornerà nuovamente a gridare…Tanti auguri Reggio, felice anno nuovo.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.