Reggina: Centosette anni, la favola amaranto continua

Reggina: Centosette anni, la favola amaranto continua

RegginaOra gli anni sono centosette, portati con orgoglio e non sentiti.

LA STORIA IN BREVE

Era l’undici gennaio 1914, quando sessantuno impiegati pubblici fondarono l’US Reggio, sottoscrivendo un atto collettivo. Nel 1922 la squadra si stabilisce presso il primo vero stadio, il Lanterna Rossa, situato nei pressi della darsena del  porto, inaugurato nel 1924. Nel frattempo, la FIGC ratificò l’esistenza dell’ Unione Sportiva Reggio Calabria, che poco dopo assume la denominazione di Reggio Foot Ball Club. Nel 1928 il club si trasformerà in US Reggina.

FIGURE STORICHE

Dal libro dei ricordi e sul filo della memoria, ecco riemergere il vulcanico Oronzo Pugliese e Totò Bumbaca. La Reggina della prima serie B del presidente Granillo, Maestrelli, Dolfin, Persico, Ferrari, Jacoboni, Mupo, Barbetta, Divina, Florio, Alaimo, Rigotto, Ferrario, Santonico, Vallongo, Toschi, Causio, il massaggiatore Cecè Catalano, la squadra di Segato, e poi Bizzotto, Galbiati, Scala, Bigon e così tutti coloro i quali hanno fatto grande il blasone amaranto.

IL PALCOSCENICO DELLA MASSIMA SERIE

Nove gli anni di Serie A con Foti. La salvezza miracolosa del -11 con Mazzari. Grandi nomi: Cirillo, Pirlo, Baronio, Bonazzoli, Di Michele, Amoruso, Kallon, Nakamura, Mozart.

IL DECLINO  E LA RINASCITA

Poi il fallimento del 2015,  la rinascita con la famiglia Praticò dalla Serie D e l’approdo a Reggio di Luca Gallo. Con lui la Reggina è tornata ad abbracciare la serie B, una categoria conquistata e cercata con passione, con un’ impresa realizzata da uomini e calciatori eccezionali.

GLI AUGURI

Attraverso le pagine del sito della Lega BTK, alla squadra dello Stretto, alla dirigenza, allo staff e a tutti i tifosi, sono giunti gli auguri più sinceri per un futuro ricco di soddisfazioni da parte del presidente Balata e dell’intera Lega B.

ETIMOLOGIA

L’origine della parola amaranto, risale al latino amarantus e al greco ἀμάραντος , cioè “che non appassisce”.

LA PASSIONE DEI  TIFOSI

L’attaccamento ed il sostegno di tutti i tifosi reggini  ai colori sociali, carico di accese emozioni, ha accompagnato i 107 anni del sodalizio amaranto, con una passione che non appassisce, intensa ed importante. Un trasporto che il club dello Stretto ed i supporters della Sud in particolare, hanno fatto proprio, nonostante le restrizioni imposte dal Covid19.

UN MESSAGGIO ALLA SQUADRA

C’è e ci sarà sempre, un impeto ed una fede indelebile, che non morirà mai. Tutti sentimenti, che siamo certi, verranno recepiti dall’undici di mister Baroni, impegnato oggi più che mai a scrivere con grande orgoglio  altre pagine nel libro della storia amaranto.

Buon compleanno Reggina!

 

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.