Liomatic Viola Reggio Calabria- Ipercoop Rieti 74-59

Liomatic Viola Reggio Calabria- Ipercoop Rieti 74-59

team_basket_violadi Giuseppe Dattola

Liomatic:
Scozzaro, Dip 23, Roselli 11, Negri 9, Manzotti 11, Grasso 4, Dalla Vecchia 9, Di Lembo 7, Pellegrino, Niccolai. All Massimo Bianchi

Rieti:
Radaelli 14, Filattiera 13,Grillo 10,Marsili,Mossi 17, Mapelli 5, Addazzi, Grassi, Bagnoli, Bernardi.All Crotti

Arbitri: D’Orazio di Vittorio Veneto ed Ascione di Bari

Parziali: 15-22/ 32-24/ 39-30

La Viola supera l’Ipercoop Rieti e si qualifica per le semifinali della Coppa Italia di catageoria. Dopo un pessimo primo quarto, la formazione dello stretto sfodera una grande prestazione contro un avversario di assoluto rispetto e centra il meritato passaggio del turno. Eppure, come detto, le cose non erano cominciate nel migliore dei modi per la Liomatic perché i laziali vanno subito in ritmo ed, infatti, si portano presto sul più nove. Radealli è una sentenza dall’arco ed è ben supportato dai suoi compagni di squadra. Rieti lamenta qualche assenza ma i sostituti non fanno rimpiangere gli acciaccati compagni di squadra e così il quintetto di coach Crotti chiude la prima frazione con un bel vantaggio di sette punti. Ma ecco che nel secondo quarto si registra una reazione della Viola che mette a segno un micidiale parziale di diciassette a due e prende in mano l’inerzia della partita dopo alcune belle giocate di Negri e del giovane Manzotti che vede, essendo laziale di nascita, sente molto la gara quasi come se fosse un personalissimo derby. In più, coach Bianchi si gode un Dip versione extralusso e così la formazione dello stretto va negli spogliatoi sopra di otto punti dopo aver concesso soltanto un canestro nel secondo quarto ai laziali grazie ad una difesa finalmente su standard eccellenti. Il terzo periodo vede la Viola controllare il vantaggio e portarsi anche sul più dieci grazie ancora a Dip, autore di una prestazione di altissimo livello contro avversari di tutto rispetto. Si arriva al quarto periodo con i neroarancio sopra di nove punti e con in mano il controllo della gara. La Viola migliora anche le percentuali in attacco nonostante non abbia nessun apporto offensivo da parte di Niccolai, alle prese con dei fastidi fisici. la Liomatic resiste ad ogni tentativo di rimonta dei laziali e viaggia verso il suono della sirena con un cospicuo margine di punti a favore. A fine gara, i neroarancio festeggiano questo grande risultato ma avranno poco tempo per godersi il successo perché oggi alle 14, la Viola è attesa dalla semifinale di questa Final Eight. L’avversario è il forte Recanati che superato i quarti dopo aver sconfitto il Corno di Rosazzo. La Viola, a questo punto, vuole un’altra vittoria che le consentirebbe di disputare la finale in programma venerdì.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!