Calabrese trovato morto ad Asti

Un emigrato di origini calabresi, Carmelo Casale, é stato trovato morto in una cascina di Capriglio d’Asti. L’uomo viveva in Piemonte da un paio d’anni con la moglie, una donna francese, e la loro figlia di sette anni. Da sei mesi, però, si era separato ed aveva affittato una casa a Ranello, piccola frazione di Castelnuovo Don Bosco, in provincia di Asti.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. Leonardo
    09 Aprile, 14:50 #1 Leonardo

    Io l’ho conoscevo ed un po mi dispiace che abbia fatto una cosi fine orribile,ma era una uomo molto cattivo e quindi penso che dopotutto……….. meglio cosi!!
    Più che altro mi piacerebbe proprio sapere chi ha avuto il coraggio di ammazzarlo.