Licogest “ammazzagrandi”, sconfitto il Putignano

Incredibile LicoGest. O forse è meglio dire “PAZZA” LicoGest dato che ormai ci ha abituati a risultati di grande prestigio. I rossoblu, infatti, dopo aver fermato Modugno, Acqua e Sapone e Brillante Roma, si ripetono andando a sovvertire tutti i pronostici e ad imporre una severa sconfitta alla Promedia Putignano. 4-1 il risultato finale che testimonia l’ottima disposizione in campo da parte del “mago” Molluso e la giornata di grazia di tutti gli elementi rossoblu. Non è un caso che nella prima occasione in cui Molluso ha avuto a disposizione l’intera rosa la compagine vibonese abbia battagliato alla pari contro un avversario fortissimo. Oggi la LicoGest è stata perfetta e forse l’unica cosa da invidiare alla Promedia Putignano sono quei 1000 sportivissimi e appassionati tifosi che gremivano le tribune del Palazzetto dello Sport Pugliese. Tifosi che dopo aver incitato i propri beniamini per tutta la durata della gara hanno applaudito la compagine vibonese per la meritata vittoria. “Il Putignano ha la fortuna di poter contare su un pubblico maturo e numeroso – ha esordito Ferraro – che, pagando € 6,00 a partita, contribuisce alla crescita della società ed è determinante per spingere la squadra verso traguardi di prestigio. Detto questo – ha proseguito Ferraro – la LicoGest vista oggi è una grandissima squadra. Sapevamo di affrontare un avversario molto forte ma eravamo convinti di poter vincere. Abbiamo ingabbiato i nostri avversari contenendo le invenzioni di Fininho e Silveira e colpendo di rimessa. Non abbiamo rubato nulla – ha concluso Ferraro – e torniamo a Vibo con tre punti che ci consentono di mantenere la quinta posizione”. Euforico anche il tecnico Molluso. “Abbiamo vinto una gara durissima. Il Putignano ha confermato di essere un’ottima squadra ma noi siamo stati all’altezza della situazione. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi perchè hanno interpretato la partita in maniera impeccabile. Siamo stati bravi a non concedere spazi e ancora di più a pungere su ogni nostra offensiva. Le migliore occasioni sono capitate a noi e il risultato premia la prestazione dei miei ragazzi”. In una giornata splendida e indimenticabile c’è da registrare l’ennesimo torto arbitrale nei confronti della squadra rossoblu. Infatti, a due minuti dal termine, il secondo arbitro, il Sig. Valle di Mantova, ha allontanato senza alcun motivo il tecnico rossoblu dalla propria panchina. E’ ora di alzare la voce e pretendere maggiore rispetto perchè la LicoGest si è sempre distinta per correttezza e sportività, come testimoniato dalla conquista delle due consecutive Coppe Disciplina, e i risultati sin qui conseguiti sono frutto dell’importante quotidiano lavoro svolto da squadra, Staff Tecnico, Staff Medico e Dirigenza. Ad ogni modo oggi c’è da festeggiare l’ennesima grande impresa della “matricola terribile” LicoGest Vibo. Forza LicoGest, Forza rossoblu !!!!

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!