L’Arvalia Nuoto Lamezia prima ai Campionati Regionali Esordienti

Questo post é stato letto 7690 volte!

Grandi soddisfazioni per i giovanissimi atleti della Arvalia Nuoto Lamezia a conclusione della fase invernale della stagione agonistica. I giovani nuotatori lametini, in occasione dei Campionati Regionali Esordienti sono arrivati in vetta alla classifica Esordienti B.

 I piazzamenti

Benedetta Torcasio – 100s (2), 200sl (2), 400sl (2), 200 mix (2); Stefano Spadea – 100 sl (1), 200 sl (1), 100 do (1), 200 do (1), 200 mix(1); Daniel Lico – 100 sl (1), 200 sl (1), 100 ra (1), 100 fa (1), 200 fa (1); Alessandro D’Ippolito – 200 sl (3), 400 sl (1), 100 га (2), 200 ra (2), 200 mix (3); Gioia Isabella – 400 sl (3); Francesco Saladino – 400 sl (3); Gioele Perri – 400 sl (3), 1500 (3), 200 mix (3), 400 mix (1); Alessandro Campisi – 100 do (3); Lorenzo Calì – 50 fa (2), 100 fa (1); 4×50 sl B maschi (1) – Stefano Spadea, Alessandro D’Ippolito, Francesco Saladino e Leonardo Calì; 4×50 mix B maschi (1) – Stefano Spadea, Christian Gallo, Calì e D’Ippolito; 4×100 sl A maschi (1) – Gioele Perri, Luca Perri, Daniel Lico e Alessandro Campisi; 4×100 mix A maschi (2) – Gioele Perri, Luca Perri, Daniel Lico e Andrea Certomà.

“Siamo molto fieri di come i nostri ragazzi hanno affrontato queste gare – ha detto mister Niccolò De Giorgio – per chiudere positivamente il cerchio, avevamo bisogno di riscontri positivi e  sono arrivati, confermandoci come la prima realtà regionale nel settore B, con una vittoria con ampio distacco”.

“Anche nel settore A – ha precisato – non abbiamo minimamente sfigurato, piazzandoci quarti, a soli due punti dal podio, nonostante la carenza di Esordienti Femmine. Dalla somma tra le due classifiche, l’Arvalia Nuoto ha dimostrato ancora una volta di essere la prima società calabrese per il settore Esordienti”.

“È una qualità ben definita a contraddistinguere le prestazioni dei singoli atleti – ha proseguito mister De Giorgio – ad esempio quelle di Daniel Lico e Gioele Perri assumono valore in ambito nazionale e pongono le basi per quel progetto a lungo termine che abbiamo intenzione di attuare”.

“Quest’anno – ha evidenziato De Giorgio – con l’ingresso di Giovanni Caruso e il supporto del direttore tecnico Francesco Strangis, abbiamo apportato delle significative modifiche allo staff. A coadiuvare gli altri membri dello staff, Armando Labonia e Simone Nicotera, con i quali abbiamo deciso di proseguire l’opera di Massimo Borracci”.

“A quest’ultimo – ha concluso – va e andrà sempre il nostro più grande ringraziamento per questi risultati, frutto della metodologia e della passione che ci ha tramandato e che stanno alla base di tutto il lavoro che svolgiamo ogni giorno”.

 

Questo post é stato letto 7690 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.