La Cadi crede nella salvezza

Amaranto in campo domani pomeriggio (ore 16 al Botteghelle) nel terzo turno di un girone di ritorno che sinora si è dimostrato alquanto avaro nei confronti della Cadi. Ospite il Ceccano che all’andata sconfisse in modo non così netto come il risultato fiale potrebbe a prima vista testimoniare (4-0) Oliveri e compagni.Situazione di classifica che dopo il mini-rally di fine anno (due vittorie consecutive) è tornata a farsi preoccupante per i reggini. Assenze, tante assenze, tra le file che si stanno rivelando determinanti nelle sorti di ogni singolo match, a ben vedere. Sabato passato a Conversano, l’esiguità dei cambi a disposizione del coach si è fatta sentire ed in previsione della prossima delicata gara interna si impone quindi il recupero di qualche elemento. L’infortunio di Alex Bianco, in particolare, sta creando parecchi grattacapi. Per lui, purtroppo, non si potrà parlare di recupero completo se non prima di un altro mesetto. Gli altri infortuni pesanti, ossia quelli di Aldo Durante e Raffaele Vadalà, sono pronti ad andare in archivio, tanto che i due potrebbero già scendere in campo domani pomeriggio. Molto dipenderà dalla rifinitura di stasera al Botteghelle, dove potrà essere valutata la condizione atletica degli elementi e l’autonomia di ciascuno.

E veniamo al capitolo Ceccano. Qui pare che non vigano al momento particolari problemi di formazione, tanto che la comitiva laziale, in partenza nel primo pomeriggio di oggi, si annuncia al gran completo per la trasferta in riva alo Stretto. Da menzionare il ritorno al Botteghelle del portiere Antonino Martino, reggino doc. Per lui si annuncia un tifo tutto particolare, fatto da parenti ed amici. Il loro mister, il brasiliano Vaz, dovrebbe schierare la stessa formazione che ha battuto la scorsa settimana il Marcianise. Va detto comunque che soltanto qualche settimana addietro Ceccano e Cadi, stazionavano più o meno dalle stesse parti in classifica, poi gli ultimi risultati delle due squadre hanno aumentato considerevolmente il divario in graduatoria, ciò a testimoniare di una squadra ospite ampiamente alla portata della Cadi che non dovrà lasciare nulla di intanto per avere alla fine ragione dell’avversaria, magari producendosi in una prestazione tutta cuore e grinta come quella ammirata dai tifosi non più tardi di qualche settimana addietro e che ha letteralmente annichilito una grande del campionato, ovvero l’Acqua & Sapone.

UNDER 21. Sconfitta di misura (2-1) per la formazione reggina in quel di Martina Franca, mercoledì scorso, nella gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Italia. L’esito del match ritorno, fissato per il prossimo mercoledì a Reggio, vista l’esiguità del vantaggio pugliese, potrebbe regalare alla società reggina, l’accesso alle Final Eight nazionali. Mercoledì, quindi, tutti a sostenere i ragazzi di Bianco ed Alfarano. In campionato si viaggia alla volta di Siracusa (domenica mattina).

Antonio Virduci (Ufficio Stampa Cadi Antincendi Reggio)


Category Sport

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!