Crotone, Rosi: “Peccato per la sconfitta a S.Siro”

Crotone, Rosi: “Peccato per la sconfitta a S.Siro”

eadv

Doppia sessione di lavoro per il Crotone di Nicola. Dopo aver ripreso la preparazione nel pomeriggio di ieri, gli squali hanno lavorato sul Park Jonio: al mattino forza in palestra, riscaldamento tecnico con trasformazione sul campo e partite a pressione; dopo il pranzo, di nuovo sul terreno di gioco di Steccato di Cutro per una serie di partite a tema. A parte Adrian Stoian. Assenti i 4 Nazionali Capezzi, Cojocaru, Rohden e Tonev.

Gli allenamenti si sono svolti sotto lo sguardo attento degli studenti del Liceo Scientifico Sportivo dell’IIS “Silvio Lopiano di Cetraro”, che hanno assistito con grande entusiasmo riservando applausi, cori e incitamenti per tutti i giocatori.
Ecco le parole di Aleandro Rosi, autore di un ottimo avvio di stagione: “Peccato non aver fatto punti a S. Siro, si era giocata una buona partita difensiva, una distrazione ci ha punito. Lo spirito però è quello giusto, nelle ultime gare abbiamo fatto passi in avanti, magari bisogna curare meglio gli ultimi minuti. Il mister lavora bene, prendiamo consapevolezza delle nostre forze, siamo sereni, si migliora con umiltà e avanti per la nostra strada. Ho degli obiettivi, la giusta mentalità, voglio mettere a disposizione della squadra le mie qualità. Mi ritengo un giocatore forte e ogni volta che esco dal campo voglio essere il migliore. Delle quattro che stiamo in fondo, ritengo che il Crotone sia quella più in salute. Dobbiamo sfruttare al massimo il doppio turno casalingo con l’aiuto del nostro pubblico”.

Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!