Campionato amatori girone I, prima di ritorno su 11 previste

Campionato amatori girone I, prima di ritorno su 11 previste

A breve altre foto

punto edile bova-valle tuccio

Vittoria netta del Punto Edile Bova Marina, ma non inganni il punteggio. Una sconfitta era possibile, ma di tali proporzioni non era preventivabile da nessuno. Il perché comunque è presto detto.

Nel leggere le formazioni, si è capito da subito che la Valle Tuccio era in grosse difficoltà per, come ci spiegherà nell’intervista mister Vadalà, motivi di malattia e di lavoro di molti atleti del team melitese, in formazione rimaneggiatissima. L’inizio però era sconvolgente per il Punto Edile. La difesa meno battuta del campionato, offriva su un piatto d’argento la palla agli avanti della Valle Tuccio, (oggi in pettorina gialla) che insaccavano di testa. Un errore incredibile che poteva far perdere la bussola. Ma non era così. La squadra di capitan Neri si riprendeva immediatamente e cominciava a macinare gioco, rimanendo compatta in difesa e ci pensava Ollio a prendere le redini del centrocampo.


Arrivava il pari, ma era un gol a dire poco fortunoso. Sembrava come se la Valle Tuccio volesse restituire il “favore”. Un autogollonzo quindi che riportava le squadre in parità. La Valle Tuccio soffriva, non avendo una panchina lunga molti erano costretti a stringere i denti in campo e continuavano a giocare anche se claudicanti. Dai e dai, arrivava verso la fine del primo tempo il gol del 2-1. Stupenda botta a rete di Spinella S. Il 3-1 arriva nel secondo tempo. Un calcio di rigore molto contestato, che l’arbitro assegna senza esitazione. Poi la Valle Tuccio, in debito di ossigeno cerca qualche soluzione e a dire il vero stava per arrivare la rete del 3-2 che avrebbe riaperto la partita, ma sottoporta Anghelone si divora una incredibile palla gol. Verso la fine l’estremo difensore della Valle Tuccio si fa sostituire e tra i pali è costretto ad andare un “non portiere” che non trattiene un innocuo tiro e permette a Zirilli, ben appostato dentro l’area piccola, di fissare sul definitivo 4-1.

La squadra di Bova Marina continua la sua avventura solitaria in testa alla classifica. Riuscirà qualcuno a fermarla ?? Intanto loro predicano umiltà, ben coscienti che le insidie non vengono tanto dalla tecnica degli undici in campo, ma dalle possibili defezioni per i più svariati motivi “amatoriali” in primis malattia e lavoro. Questo primo posto è comunque meritatissimo.

PUNTO EDILE BOVA M.: Malara, Galluso, Zavettieri, Ollio, Altomonte, Santagati, Iriti S., Neri, Iriti V., Pizzi, Palamara, Tuscano, Stelitano, Spinella S., Guglielmini, Spinella F., Zirilli .

VALLE TUCCIO MELITO P.S.: Sergi, Siviglia, Laface, Franco, Russo, Vadalà, Anghelone, Surfaro,  Modafferi, Latella, Iaria, Marrari, Raffa, Vinci.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!