L’avversario della Reggina: Al Granillo ecco il Parma di Gigi Buffon

L’avversario della Reggina: Al Granillo ecco il Parma di Gigi Buffon

Quello che gli amaranto dovranno affrontare prima della sosta per le Nazionali, è un tour de force di quattro gare, tutte insidiose. La prima quella con il Parma, proposta dalla nona di campionato di serie B. Sarà una partita non certo facile e, nel contempo sentita ed insidiosa per entrambe le formazioni. Diversi i motivi: La Reggina di Aglietti, dopo la concreta vittoria di Vicenza, proverà a dare seguito alle positive prestazioni, cercando di rimanere nelle zone alte di una classifica già ottima, i Ducali, scenderanno in riva allo Stretto per dare un senso alle aspettative del loro campionato.

I precedenti

Undici i precedenti tra Reggina e Parma in terra calabrese, al quale si aggiunge anche una sfida di Coppa Italia. Il bilancio ha visto di quattro successi amaranto, due dei Crociati e sei pareggi. L’ultima sfida tra le due formazioni al Granillo ad aprile 2008, decisiva per la salvezza, con il successo degli amaranto di Orlandi in rimonta, grazie alla doppietta di Ciccio Cozza.

L’avversario

La squadra di Maresca, rimane tra le favorite del campionato 2021/2022. Per centrare l’obiettivo del ritorno in massima serie, la dirigenza gialloblù ha gettato delle ottime basi da cui ripartire, con un imponente restyling. Il tutto, certificato dai colpi in entrata. Su tutti quello di Gianluigi Buffon: una scelta di cuore quella del campione del mondo, che è ritornato nella società che lo aveva lanciato appena 17enne in serie A. Oltre a capitan Buffon, in organico, c’è la tecnica e l’esperienza di Vazquez, di Danilo, di Schiattarella ed in attacco Tutino. Questi, solo alcuni dei nomi che vanta la rosa dei Ducali. Attualmente il  loro campionato, ha avuto un avvio con il freno a mano tirato: Due vittorie, quattro pareggi e due sconfitte, per un totale di 10 punti in classifica. È questo il bilancio attuale del Parma, che sfiderà la Reggina al Granillo, tredici anni dopo l’ultima volta che vi giocò.

Gioco – punti di forza e criticità

L’undici del tecnico di Pontecagnano Faiano, in Calabria si presenterà per dire la sua, con un calcio propositivo, fatto di possesso palla e capacità di adattamento nell’occupare gli spazi durante le varie fasi di gioco. La rosa, ha grandi individualità e la tecnica giusta per mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Qualche perplessità viene dal reparto difensivo e dal filtro fornito dal centrocampo, mentre in avanti non si è ancora notata quella coralità voluta dal suo tecnico.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.