Calcio 5 femminile: Sporting Locri eliminato dalla Ternana

Calcio 5 femminile: Sporting Locri eliminato dalla Ternana

eadv

Esce comunque con gli applausi dei numerosi tifosi lo Sporting Locri che termina la sua corsa dei play off scudetto. Si è provato a compiere l’impresa storica, ma la forza della Ternana è stata troppa e ha suggellato il passaggio del turno con una bella vittoria in casa locrese. La squadra amaranto non parte bene a differenza della gara di andata e già dopo cinque minuti la Ternana va in vantaggio per 2-0. Difficile rimontare il risultato dell’andata (7-2) ancora più complicato con questo inizio.

Le ragazze però non mollano mai, ma ogni tentativo di attacco viene sempre ben chiuso dalle rosso-verdi dimostrando grande saggezza tattica, oltre che grandi qualità tecniche soprattutto quando si propongono in attacco. Si va a riposo sul risultato di 5-1 per le ospiti, rete amaranto siglato dalla rapinatrice d’area  Gigia Capalbo. Ternana che con grande padronanza del campo ha condotto la gara, nella ripresa i ritmi si abbassano un po’ e con le varie girandole di sostituzioni il Locri trova qualche spazio e qualche giocata in più, ma il passo della Ternana è sempre inarrestabile.

La partita si concluderà sul punteggio di 10-4 per la Ternana, e lo Sporting Locri va a segno grazie alla doppietta di Fragola (magistrale il secondo gol che corono la sua ottima annata amaranto) e di Gigia Capalbo sul finale di sirena concludendo in bellezza. Applausi finali per tutti, per la Ternana per il gran valore espresso in campo e per lo Sporting Locri per la grande stagione che ci ha fatto vivere.

Il commento di mister Ferrara: “Oggi abbiamo incontrato una delle favorite al titolo e per noi, come all’andata, non è stato facile, nonostante la nostra volontà la Ternana ha più qualità e forza tecnica. Ma era importante confrontarci con questa realtà, con giocatrici di calibro mondiale, per crescere e migliorare. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo a Terni e anche oggi, a tratti, abbiamo visto belle giocate. Volevamo il secondo posto alle spalle del grande Real Statte e questo traguardo doveva essere rispettato in tutti i modi, volevamo giocare con una squadra blasonata del girone B, per continuare un percorso di crescita.E’ stata una stagione soddisfacente e adesso attendiamo di conoscere i piani della società per la prossima stagione“.

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!