Buffon vicino al Parma: Il passaggio si potrebbe concretizzare a breve

Buffon vicino al Parma: Il passaggio si potrebbe concretizzare a breve

BuffonLa serie B della prossima stagione, sarà come sempre competitiva, non solo per la presenza di squadre già strutturate per il gran salto di categoria, come Lecce e Monza. La cadetteria, dovrà fare anche i conti anche con i club freschi di retrocessione dalla massima serie. Benevento, Crotone e Parma, sono intenzionati ad accaparrarsi le poltrone che contano e a dire la loro in ottica promozione. È recente la notizia che per Gianluigi Buffon, da sempre figura di primo piano nel mondo del calcio italiano e non solo, sarebbe molto vicino il ritorno proprio al Parma

 

Qualche dettaglio

 

Come riportato da Parmalive, l’ex portiere della Juventus e della Nazionale, ancora in ottima forma, è intenzionato a rimanere in Italia. Per questo, vorrebbe concludere la carriera con la maglia del club – il Parma – che lo ha lanciato verso traguardi prestigiosi. Con la Vecchia Signora del calcio italiano, dove ha scritto pagine di storia indelebili, ha giocato 685 partite, diventando così il calciatore con più presenze nella storia della Serie A. Campione  del mondo nel 2006 e vicecampione d’ Europa nel 2012, è considerato uno dei più forti portieri al mondo ancora in attività. Buffon, che tra i tanti record collezionati con i Bianconeri, ha la più lunga striscia di imbattibilità nel  campionato italiano – 974 minuti – sembrerebbe ad un passo dal clamoroso accordo con il club del presidente Kyle Krause.

 

Vent’anni dopo

 

Dopo vent’anni – l’ultima gara nel 2001 – Gigi Buffon, potrebbe così ritrovare la casacca Crociata, tornando in serie cadetta, che lo vide protagonista, per la prima ed unica volta, con le Zebre nella stagione 2006/07. A Parma, ritroverebbe anche un ex compagno in bianconero, Enzo Maresca adesso diventato tecnico proprio dei Ducali. Con i Gialloblù, ha giocato 220 partite conquistando tre trofei, tutti nel 1999: la Coppa Uefa, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana. Sarebbe veramente un colpo da novanta, che darebbe ancora più lustro al torneo cadetto.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.