Il giusto antipasto per la Vigilia di Natale

Il giusto antipasto per la Vigilia di Natale

Piero Cantore

Piero Cantore

Di Piero Cantore

Si stanno avvicinando le feste e volevamo proporvi qualche antipasto sfizioso, semplice da preparare per la Vigilia di Natale.

Come tradizione vuole, la sera di Natale si mangia solo il pesce e quindi, si parte con un antipasto leggero dei rotoli di mare al formaggio conditi con olio aromatico e palline di pepe nero e rosa, polipi e patate e, per finire, gamberoni appena scottati con una maionese aromatizzata alla rucola.

Vediamo come preparare i nostri antipasti, partiamo dai rotoli di salmone:

Prendiamo del salmone affumicato, del pescespada affumicato e del tonno sempre affumicato, mettiamo le fette di pesce affumicato in un vassoio e facciamo marinare in frigo per 30 minuti con olio di extravergine di oliva, sale, pepe nero e un po’ di salsa di soia o aceto balsamico, secondo i gusti.

Passato il tempo, scoliamo le fettine di pesce affumicato e prendiamo una certosa, tagliamola a tre pezzi e mettiamola al centro di ogni fettina di pesce affumicato con un filo di olio, arrotoliamo il tutto e chiudiamoli con l’aiuto di uno stuzzicadenti, mettiamo sopra dell’olio aromatico alle erbe, del pepe macinato e per decorazione alcune palline di pepe nero, rosa e verde e poniamole in un piatto.

Vediamo adesso come preparare i nostri polipi:

Prendiamo delle patate, peliamole e tagliamole a tocchetti. Nel frattempo, prendiamo un polipo di circa 1 kg e lessiamolo insieme alle patate aggiungendo dei tappi di sughero cosi da ammorbidire il polipo durante la cottura.

Dopo circa 30 minuti, scoliamo le patate e il polipo che passeremo subito sotto l’acqua fredda e lo spelleremo.

Mettiamo le patate in una coppa con il polipo spellato e tagliato a rondelle di media grandezza, condiamolo con dell’olio extravergine di oliva, un po’ di sale e pepe e se volete potete anche aggiungere dei semi di finocchietto selvatico con un po’ di maggiorana secca . Se vi piace concludete con un po’ di aceto balsamico.

Chiudiamo con i gamberoni:

Prima di tutto dobbiamo pulirli levando la crosta, lasciando solo la coda senza testa, dopo prendiamo una padellina antiaderente, mettiamola sul fuoco e facciamola ben riscaldare. Quando è calda mettiamo le nostre code di gamberi giusto scottate 3/4 minuti da ogni lato, nel frattempo mettiamo un tuorlo di uovo e uno intero nel frullatore, aggiungiamo un po’ di limone, del sale e frulliamo a velocità due, mettiamo un filo d’olio di semi di girasole finché la maionese non sarà montata e avrà raggiunto la giusta densità, aggiungiamo la rucola e continuiamo a frullare.

Mettiamo in un piatto i gamberi e sopra ogni gambero un cucchiaio di maionese verde e voilà l’antipasto per la vigilia di Natale è pronto tutto da gustare.

Abbinamento:

Con il pesce si abbina un vino bianco fresco vellutato, leggero ma persistente. Però essendo la vigilia di Natale io abbinerei delle bollicine come un buon Franciacorta.

Category Antipasti, Ricette

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!