Sport, Ritorno dei quarti di finale Amatrici Calcio Locri – SSI Melitese

Questo post é stato letto 21930 volte!

Domenica 16 maggio ore 18,30 Palazzetto dello Sport. Tutti i tifosi ed appassionati di calcio a 5 femminile non potranno perdersi l’occasione valevole per l’accesso alla semifinale del campionato Csi.

La gara è tra Amatrici Calcio Locri- SS. I. Melitese. Il ritorno dei quarti si preannuncia infiammato perché la posta in palio è altissima per le due reggine.

Locri vorrà “sorprendere” la città e confermare il suo gran momento, anche dopo l’abile vittoria dell’andata a Melito per 5 a 2 contro le ragazze di Franco. La Melitese vorrà riprendersi una rivincita. Non sarà certamente facile.

Lo spettacolo, definito “scontro tra titani” aspetta, dunque, di assistere al  tutto esaurito. Momenti di festa e come piace dire alla società: aggregazione.

Quella che anticipa l’incontro è stata una settimana di intenso lavoro. L’allenatore Ferdinando Armeni ha “studiato” più volte l’avversario ed ha preparato scrupolosamente le sue ragazze; oggi sicuramente più mature e pronte per affrontare un match di questo calibro.

In casa amaranto ci si è concentrati anche sull’aspetto psicologico e il presidente Rocco Chinè, cauto ma allo stesso tempo convinto delle potenzialità delle Amatrici, afferma: “Anche se abbiamo due risultati a nostro favore, non dobbiamo sottovalutare niente. La Melitese è una squadra matura ed esperta, che potrà metterci in difficoltà al nostro minimo tentennamento”. Un pensiero  il presidente Chinè lo rivolge anche alla squadra maschile degli Amatori, complimentandosi per la conquista dell’ennesimo scudetto.

Trepidazione mostra anche il vicepresidente Francesco Passafaro che, elogiando la società melitese per serietà e organizzazione, auspica di assistere ad un match di alto livello, come le due compagini ci hanno già abituato nelle gare precedenti. Soddisfazione dell’organico amaranto anche per l’avvio dei corsi di calcio a 5 per bambine che ha già riscontrato un buon successo.

Quella di domenica, sarà una giornata di sport ma anche di solidarietà. E in occasione della giornata nazionale del malato oncologico, la società Amatrici, essendo vicina all’Associazione “Amici di Filippo” ricorderà il giovane sidernese (morto a causa di una grave malattia), ed invita la cittadinanza a sostenere la ricerca sul cancro.

Questo post é stato letto 21930 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *